Home Cultura

40° ANNIVERSARIO DELLO SBARCO SULLA LUNA: A ROMA SI FESTEGGIA COSÌ

SHARE
luna

Il 20 luglio 1969 l’uomo sbarca sulla luna. Ed oggi si festeggia il 40° anniversario di questo grande evento, a Roma come in tutto il mondo.
Capitale indiscussa dell’arte, la nostra città ha deciso di festeggiare al teatro India, dov’è stata inaugurata la rassegna “Urania, stregati dalla Luna nella Città delle storie disabitate”, un progetto promosso da Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – in collaborazione con il Teatro di Roma, la Fondazione Fossati e Zètema Progetto Cultura, che si inserisce nel programma dell’Estate Romana.

 

Ma non solo teatro. Sono cinque le iniziative, che si svolgeranno tra il 30 giugno e il 29 luglio 2009 e sono state riunite sotto il titolo “LA LUNA HA 40 ANNI. Rivivi la conquista di un sogno. Anniversario dello sbarco sulla luna”.
Definita “kermesse dell’estate romana” la rassegna vede spettacoli teatrali, incontri, letture, installazioni, conversazioni, presentazioni di libri e proiezioni video, tutto dedicato allo storico evento di portata epocale.
Come già accennato la rassegna è iniziata al teatro India. Dal 30 giugno al 18 luglio 2009, nella cittadella della ex fabbrica Mira Lanza, un grande insediamento industriale sulle rive del Tevere, gli spettatori potranno affrontare straordinari viaggi tra teatro e cinema, mostre e multimedialità. Dalle romantiche fantasie epiche e popolari (Ariosto, Cyrano, il Barone di Munchausen, Jules Verne) fino alla più moderna fantascienza. Inoltre non mancherà, dal 02 luglio, un ricco programma di videoproiezioni e film: dai classici come “Odissea nello Spazio” (1968) di Stanley Kubrick o “Base Luna chiama Terra” (1964) di Nathan J.Juarn fino a fumetti e serie tv come Flash Gordon (1980) di Mike Hodges oppure il famosissimo Star Trek (1979) di Robert Wise. Dal 20 al 29 luglio 2009 invece è la volta di “L’astro della notte sbarca al Planetario”. Iniziativa organizzata dal Planetario e Museo Astronomico di Roma (piazza Giovanni Agnelli 10 all’EUR) che vede una settimana di eventi, con osservazioni al telescopio, spettacoli astronomici, conferenze, proiezioni cinematografiche, giochi e performance artistiche e multimediali. E poi il 16 luglio dalle ore 16 alle ore 23 la Casina di Raffaello – ludoteca a Villa Borghese – ospiterà “Luna bambina”, un progetto rivolto ai bambini e alle famiglie. In programma esperienze di simulazione e di manipolazione, percorsi emozionali e informativi, uniti a osservazioni del cielo, performance a tema spazieranno dalla danza alla lettura, da varie forme di teatro alla proiezione di filmati. E dal 17 al 21 luglio 2009 sulla terrazza del Pincio, “Stelle e pianeti nel cielo di Roma” è l’iniziativa che metterà a disposizione dei romani e dei turisti l’allestimento di un’area telescopica, da cui sarà possibile collegarsi con la stazione del Museo Geopaleontologico di Rocca di Cave, postazione telescopica per osservazione pubblica. Si concluderà la rassegna il 20 luglio 2009 a Piazza del Popolo. Qui si alterneranno giornalisti, personaggi dello spettacolo e testimoni diretti. Cinque eventi di forte impatto culturale ed emotivo per rievocare un vento storico di portata mondiale e globale.

Marzia Lazzerini

Urloweb.com

SHARE