Home Cultura

Alla Montagnola torna la Festa dell’Intercultura

SHARE
festa intercultura montagnola 2015

Domenica 25 ottobre piazza Caduti della Montagnola sarà il palcoscenico dell’incontro tra diverse culture

RITORNA LA FESTA DELL’INTERCULTURA – Al via la seconda edizione della “Festa dell’Intercultura”. Domenica 25 ottobre, dalle 16:00 in poi, per una giornata Piazza dei Caduti della Montagnola sarà il nostro “ombelico del mondo”. L’iniziativa è stata organizzata dal Gruppo Scout Roma 45 assieme all’ausilio di diverse associazioni operanti nel campo dell’intercultura: “Parteciperanno varie associazioni a favore dell’integrazione e della promozione dell’intercultura promuovendola tra i loro utenti, intervenendo dal palco con testimonianze dirette e tenendo uno stand interattivo che permetterà ai presenti di conoscere le realtà e le comunità che vivono e operano nel settore”, spiegano gli organizzatori. Saranno organizzati dibattiti, stand interattivi e una tavola rotonda. Il tutto sarà accompagnato da buon cibo e musica ‘multietnica’. 

IL PROGETTO “GIOCO SCUOLA” – La Festa dell’Intercultura è solo una delle tante iniziative organizzate dalla branca R/S del Gruppo Roma 45, per promuovere e far conoscere “Gioco Scuola”, uno spazio gratuito pensato per incentivare la cooperazione e il dialogo tra bambini italiani e stranieri che frequentano le scuole del quartiere, attraverso il gioco e il sostegno allo studio. Il progetto nasce nel 2014; sulla scia dell’organizzazione della Route Nazionale: “Svolgendo un’inchiesta nel quartiere della Montagnola, abbiamo riscontrato un notevole problema per quanto riguarda l’integrazione dei numerosi stranieri con gli italiani abitanti nel quartiere – seguitano dal gruppo Scout – Cercando un modo concreto per darci da fare su questo tema abbiamo realizzato durante l’anno 2014-2015, uno spazio gratuito: il GiocoScuola”. Proprio per rilanciare e far conoscere questa iniziativa il Gruppo ha deciso di organizzare questa festa, per continuare a promuovere e favorire l’integrazione, la conoscenza, il dialogo e il confronto tra le diverse culture.

Alessandra Troncone

SHARE