Home Cultura

ANCORA VINCENTE IL ROMAEUROPAFESTIVAL

SHARE
L?atteso appuntamento prosegue anche quest?anno. E? partito il 27 settembre, in varie sedi di Roma e terminerà il 10 dicembre 2008.

E? ancora una volta vincente la formula del RomaEuropaFestival che accompagna l?autunno e che mette insieme musica, teatro, danza, arti visive e multimediali, coinvolgendo svariati paesi. Dall?Italia alla Germania, dal Giappone all?India, dalla Francia alla Gran Bretagna, agli Stati Uniti all?Argentina, dal Belgio alla Repubblica Ceca, da Israele alla Croazia. L?onore della serata iniziale, ovvero lo spettacolo di apertura del Festival, il 27 settembre alle 20:30, è stato dato alla Germania. Uno spettacolo di danza Impromptus con la regia e la coreografia di Sasha Waltz, personalità di spicco nel mondo della danza. Il festival da quest?anno si allarga sul web, dal 30 settembre. Un accordo triennale raggiunto tra Telecom Italia e Romaeuropa che da il via a RomaEuropa Webfactory, più che altro un social network, aperto a tutti e con quattro sezioni a cui poter accedere: videoarte, letteratura, pubblicità e musica. Progetto che viene studiato per sviluppare le esigenze delle nuove forme d?arte e veicolarle attraverso la rete e quindi anche attraverso la brevità che è proprio quello che contraddistingue la comunicazione sul web. Fabrizio Grifasi, nominato da quest?anno alla guida della fondazione RomaEuropa, dirige il festival con Monique Veaute e Giovanni Pieraccini. Nel festival tornano grandi nomi come Bill T.Jones e grandi compositori come Honegger con Jeanne d?Arc au bucher (Giovanna d?Arco al rogo), realizzata da Santa Cecilia ed il suo direttore Pappano. Inoltre la collaborazione con l?Auditrium Conciliazione, l?Accademia Filarmonica e il lavoro nel Teatro Palladium con l?Università RomaTre.

Marzia Lazzerini