Home Cultura Cinema

Blackkklansaman

SHARE

Torna Spike Lee al cinema con un nuovo film. Blackkklansman è un classico alla Spike Lee, uno sguardo al passato che strizza l’occhio al presente, una denuncia sociale e politica velata di black humor. Il cinismo, la lucidità, la grande ironia che riesce a regalare ai propri personaggi, spesso disgustosamente diversi dall’uomo comune, hanno arricchito, e continuano a farlo, il mondo del cinema contemporaneo. Il regista di New York è riuscito, forse più di altri, a mantenere nel tempo una sua integrità di pensiero dando una continuità alle sue opere che pochi altri registi hanno saputo dare, rendendo l’uscita di una sua nuova creazione un avvenimento sempre da seguire. Blackkklansman è la storia di Ron Stallworth, poliziotto afroamericano, che decide di infiltrarsi nel Ku Klux Klan, spacciandosi per un bianco razzista.

Regia: Spike Lee
Sceneggiatura: Spike Lee, David Rabinowitz, Ron Stallworth
Interpreti:  John David Washington, Adam Driver, Topher Grace, Laura Harrier, Ryan Eggold
(USA 2018)

Marco Etnasi