Home Cultura Cinema

Contro la “fuga” dai libri arriva la festa della lettura

SHARE
libro

La Provincia di Roma è scesa in campo per fermare la “fuga” dai libri dei lettori: dal 2 al 6 giugno si terrà infatti la prima edizione della Tribù dei lettori. Una vera e propria “festa della lettura” che avrà come protagonisti i giovani e che si svolgerà in alcune piazze della capitale e del suo hinterland.  La tribù dei lettori è un idea nata dall’Associazione Culturale PlayTownRoma, come risposta a quanti denunciano la fuga dalla lettura e per quelli che credono che ancora esista il bisogno di leggere e di raccontare, e condividere le storie. La Festa della lettura sarà l’occasione per presentare un’opera collettiva a più voci, capace di promuovere le proposte più significative e innovative del nostro panorama editoriale e diffonderne la conoscenza occupando nuovi spazi: quelli del tempo libero, della socializzazione, del divertimento, della festa e della piazza. La pratica del leggere sarà il filo conduttore delle attività dell’intera manifestazione che coinvolgerà bambini e ragazzi ma anche genitori, insegnanti e bibliotecari. Ogni piazza, ogni punto di aggregazione previsto dal programma offrirà al giovane pubblico la possibilità di condividere la pratica della lettura, attraverso un calendario di letture ad alta voce, ma anche attraverso il costituirsi spontaneo di autonomi piccoli gruppi di lettura che se comunicati, saranno raccolti all’interno del programma ufficiale dell’evento. Il fine? Contagiare quanto più possibile la pratica del leggere

Marzia Lazzerini