Home Cultura Cinema

Gli intoccabili

SHARE
cinema 130 - gi intoccabili

Sei solo chiacchiere e distintivo

“Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo!”. Basta una battuta per capire che questo film entra di diritto tra “Gli Intoccabili”… della storia del cinema (sì, il gioco di parole è veramente tremendo). La vicenda che porterà all’arresto di Al Capone rivive sul grande schermo trasponendo la biografia di Elliott Ness, l’agente federale che riuscì a incastrare il potente boss di Chicago. Un solo premio Oscar (vinto da Sean Connery come miglior attore non protagonista) per una pellicola interpretata da un cast immenso, all’interno del quale spicca un De Niro che per impersonare al meglio il gangster italoamericano ingrassò di ben 15 kg. In realtà l’attore protagonista di “Taxi Driver” e “Il Cacciatore”, all’epoca già premio Oscar per “Il Padrino – Parte II” e “Toro Scatenato”, temporeggiò inizialmente sulla proposta presentatagli da De Palma che, a sua volta, contattò Bob Hoskins come riserva. Quando De Niro confermò la sua volontà di entrare nel cast del film, il regista inviò al suo potenziale sostituto un assegno di 20mila dollari per scusarsi del disturbo.

Regia: Brian De Palma
Sceneggiatura: David Mamet
Interpreti: Kevin Costner, Sean Connery, Robert De Niro, Charles Martin Smith, Andy Garcia, Richard Bradford, Jack Kehoe, Brad Sullivan, Billy Drago, Patricia Clarkson, Steve Goldstein
Musiche: Ennio Morricone

(USA 1987)

Simone dell’Unto