Home Cultura Cinema

Il Dittatore

SHARE

Il caldo opprimente genera un movimento inversamente proporzionale: più sale la temperatura più scende la consistenza delle produzioni intellettive.

La materia grigia asseconda questa discesa e si sposta all’altezza della pancia, alla ricerca di rinfrescanti e semplici piaceri. Il cinema, conscio dei primordiali bisogni estivi, indossa bermuda ed infradito e confeziona prodotti dalla facile fruizione. Nel vasto campionario di commedie estive proposte per la stagione in corso, “Il Dittatore” conquista una posizione preminente, distaccando i rivali per la sua studiata facilità e per l’efficace campagna pubblicitaria. Trama semplice, gag formato standard (si contano non più di 10 risatine, di quelle istintive che partono veramente dalla pancia e ti fanno chiedere subito dopo: “Ma per cosa ho riso?”), finale con attacco alla democrazia americana che fa sentire tutti più intelligenti. Sacha Baron Cohen centra il risultato smarrendo la scorretta via: si allontana dagli strabordanti eccessi di “Borat” e “Brüno” per presentare un personaggio più adatto alla commedia popolare (e più redditizio al box office).

Titolo originale: The Dicator
Regia: Larry Charles
Sceneggiatura: Sacha Baron Cohen, Alec Berg, David Mandel, Jeff Schaffer
Interpreti: Sacha Baron Cohen, Ben Kingsley, Anna Faris, John C. Reilly, Megan Fox, Edward Norton, Chris Elliot

(USA 2012)


Simone Dell’Unto