Home Cultura Cinema

La bella Virginia al bagno al Kino

SHARE
bella virginia

Il 4-5 dicembre proiezioni del documentario sui lunapark

IL DOCUMENTARIO – “La bella Virginia al bagno” è un numero tipico delle fiere mercantile di fine Ottocento, in cui un imbonitore, per un soldo, faceva scoprire al pubblico ciò che racchiudeva il tendone delle meraviglie. Un “gioco” che è alla base dello spettacolo viaggiante, un mestiere che racchiude una tradizione e una storia che ha radici nel passato, ma che si ritrova anche oggi, fatta di gioia, meraviglia, stupore, curiosità e tanta voglia di divertirsi. Il documentario di Eleonora Marino, che verrà proiettato il 4 e il 5 dicembre al Kino, in zona Pigneto, racconta proprio questo. In particolare questo lavoro ha radici nei ricordi personali della regista, appartenente ad una famiglia di giostrai e, dettagli da non sottovalutare, del lunapark più antico d’Italia, attualmente chiuso: il Luneur. Un modo per suggellare un passato che nessuno dovrebbe dimenticare. Uno sguardo dietro le quinte, nelle vite di questi antichi fabbricanti di sogni, tra vecchie fortune e un incerto presente. Il documentario racconta il mondo magico di fiere, circhi e parchi dei divertimenti, dietro le quinte, attraverso lo sguardo attento di chi, questo mondo stravagante e affascinante, l’ha vissuto in prima persona. 

LA REGISTA – Eleonora Marino è una regista romana, classe 1978. Nonostante la sua famiglia fosse costituita da circensi e giostrai, la sua passione per il cinema l’ha allontanata da questa tradizione. Laureatasi al Dams di Roma, oggi lavora come filmmaker freelance. La bella Virginia al bagno rappresenta il suo esordio alla regia come documentarista. Qui il promo.

RICONOSCIMENTI – La bella Virginia al bagno è stato finalista del premio Solinas nel 2009 (documentario per il cinema) ed ha partecipato al RIFF di Roma, al Circus Documentary Film Festival di Mirabilia, all’Est Film Festival, al Molise Cinema e a Visioni Fuori Raccordo Festival.

LE PROIEZIONI AL KINO – Le proiezioni al Kino Pigneto, in via Perugia 34, ci saranno giovedì 4 dicembre, alle ore 20:30 e 22:30, e venerdì 5 dicembre, alle ore 20:30. Modererà l’incontro Giacomo Ravesi, coordinatore del Visioni Fuori Raccordo Film Festival. Per l’ingresso è necessaria la tessera Arci (per chi non la possiede il prezzo è di 5 euro).

Serena Savelli