Home Cultura Cinema

La grande scommessa

SHARE
cinema 132 - la grande scommessa

Il film candidato a 5 premi Oscar

Candidato al premio Oscar per miglior film, regia, attore non protagonista, sceneggiatura non originale e montaggio. Insomma, è il miglior film attualmente in circolazione. Sì però andiamo con ordine. “La grande scommessa” porta sul grande schermo l’origine della devastante crisi economica americana del 2005, analizzandola da un punto di vista estremamente originale, ovvero quello di cinque broker decisi a investire sul collasso di un sistema apparentemente inaffondabile. Cinque visionari che per primi notarono le crepe che si stavano aprendo sul muro portante del capitalismo mondiale. Cinque geni della finanza che però nei loro dialoghi non risparmiano allo spettatore alcun tecnicismo proprio del mondo borsistico e finanziario. E allora eccoci qui, caro lettore. Devi sapere, infatti, che il miglior film del momento è tutt’altro che facile. Per poterlo apprezzare devi essere attento e concentrato e devi sapere che una volta entrato in sala stai per assistere a una lezione di economia. Il senso profondo che si cela dietro una vicenda drammaticamente vera sarà comprensibile solo da quanti riusciranno a leggere il film, seguendo parola per parola gli insegnamenti trasmessi. Mai come in questa occasione possiamo dunque affermare che per vedere il miglior film servirà il miglior spettatore.

Regia: Adam McKay
Sceneggiatura: Adam McKay, Charles Randolph
Interpreti: Christian Bale, Steve Carell, Ryan Gosling, Brad Pitt, Melissa Leo, Finn Wittrock, Hamish Linklater, John Magaro, Rafe Spall, Jeremy Strong, Marisa Tomei, Byron Mann, Tracy Letts, Selena Gomez

(USA 2015)

Simone Dell’Unto