Home Cultura Cinema

Nymphomaniac Vol. 1

SHARE
nymphomaniac

La maestria di Lars von Trier, ancora una volta, viene confermata con questa perla cinematografica. Originalità, trasgressione ed estrema cura dei dialoghi convogliano in 110 minuti di narrazione estrema, labile confine tra presente e passato.

La protagonista è Joe, interpretata dalla musa Charlotte Gainsbourg, una ninfomane che si racconta ad un anziano signore, tanto pacato quanto smaliziato. La storia, divisa nei consueti capitoli ‘vontrieriani’, ripercorre il duro e ragionato approccio al sesso di ragazzina precoce che scopre nelle gioie erotiche la sua vocazione-dipendenza. Un viaggio nei segreti e nei pensieri più torbidi di una giovane donna con una concezione tanto distorta (ma altrettanto credibile) di una sessualità vissuta senza rimpianto.

Di sesso ce n’è, tanto e prepotente, svelato allo spettatore senza filtro (nonostante la versione in sala sia censurata), come altrettanto forti sono i momenti colti e poetici tra cui il geniale epilogo di questo primo volume (il secondo uscirà il 24 aprile). L’eros fa da padrone, certo, ma è anche un efficace pretesto per disquisire di uno dei più grandi tormenti dell’essere umano: l’amore (l’ingrediente segreto del sesso).

Regia: Lars von Trier
Interpreti: Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgård, Stacy Martin, Shia LaBeouf, Christian Slater, Uma Thurman, Sophie Kennedy Clark, Connie Nielsen, Ronja Rissmann, Maja Arsovic, Sofie Kasten

(DEN 2013)

Serena Savelli