Home Cultura Cinema

Un boss in salotto

SHARE
boss salotto

La miglior commedia italiana in sala. Indubbiamente. L’assunto, tuttavia, merita un ulteriore argomento di discussione.

Il film di Luca Miniero, tornato ad affrontare il tema del confronto nord–sud dopo i doppi Benvenuti al Sud e al Nord, riesce a spiccare per meriti propri o per lacune altrui? Citando la saggezza del profeta metropolitano Quelo, la risposta più appropriata sembrerebbe essere “la seconda che hai detto”. In un fine anno che ha proposto prodotti di scarsa qualità come “Indovina chi viene a Natale?” o “Colpi di fortuna”, è sufficiente confezionare un pacchetto garbato, simpatico e innocuo per riuscire a ben figurare. Nel generale livellamento verso il basso della commedia italiana, divenuta inesorabile territorio di conquista del dozzinale umorismo dei comici televisivi, l’ultimo baluardo è confinato nel consolidato talento di sicure roccaforti come Paola Cortellesi, Rocco Papaleo e Angela Finocchiaro.

Regia: Luca Miniero 
Sceneggiatura: Luca Miniero
Interpreti: Paola Cortellesi, Rocco Papaleo, Luca Argentero, Angela Finocchiaro, Alessandro Besentini, Francesco Villa, Massimo De Lorenzo, Marco Marzocca, Saul Nanni, Lavinia De’ Cocci, Salvatore Misticone

(ITA 2014)

Simone Dell’Unto