Home Cultura Cinema

Un grido nella notte

SHARE

Magistrale prova di Meryl Streep in un’interpretazione che le valse il premio per la migliore interpretazione al Festival del Cinema di Cannes del 1989.

 

Film tratto dalla storia vera di Lindy Chamberlain, ingiustamente accusata di aver ucciso la figlia e posta come unica imputata in un processo condizionato dalla gogna mediatica cui è stata sottoposta. La drammaticità della vicenda rivive nell’impeccabile prova della Streep capace di rendere giustizia ad una figura martoriata, costretta a sopportare la prematura scomparsa della figlia ed un processo iniquo ed umiliante in cui un verdetto già predeterminato la vede destinata ad un’irrevocabile condanna. Storia dolorosa di una donna dalle spalle larghe che in un desolante contesto governato dai voleri dei media, ottiene giustizia e verità frantumando quel muro di ipocrisia con l’umanità e la caparbietà di cui solo una madre è capace.


 

Regia: Fred Schepisi
Sceneggiatura: Fred Schepisi, Robert Caswell
Interpreti: Meryl Streep, Sam Neill, Bruce Myles, Neil Fitzpatrick, Charles Tingwell, Maurie Fields, Nick Tate, Lewis Fitz-Gerald

(AUS 1988)

 

Simone Dell’Unto