Home Cultura

Estate a Roma: tutti gli eventi da non perdere

SHARE
estateromana

Ecco una rassegna di tutti i maggiori eventi che animeranno la Capitale nella stagione estiva.


 

Anche quest’anno Roma, nell’effervescente stagione estiva, dà ampio spazio ad una moltitudine di eventi adatti per tutti i gusti e per tutte le tasche. Non disperate, dunque, se dovrete rimanere in città per le vacanze perché di certo non c’è da annoiarsi.
Apre le danze il grande festival Rock in Roma (www.rockinroma.com) all’Ippodromo delle Capannelle, che anche quest’anno ospita sul suo palco artisti di fama internazionale, fino al 2 agosto. In soli tre anni Rock in Roma è divenuto un punto di riferimento sia a livello nazionale che internazionale, posizionandosi tra i migliori festival di musica rock italiani. Quest’anno la line-up comprende alcuni tra i nomi più significativi della scena musicale internazionale come Negrita, Garbage, Caparezza, Goran Bregovic, Ben Harper, Kasabian, Litfiba, Placebo, Subsonica, The Cure, The Beach Boys, Simple Minds, Lenny Kravitz, Elio e le storie tese e tanti altri.
Un altro appuntamento da non perdere è quello che anima, come negli scorsi anni, il Parco di San Sebastiano. Roma Vintage (www.romavintage.it) è una grande kermesse di cultura, musica e spettacolo che fino al 15 agosto ospiterà eventi di tutti i tipi, assicurando divertimento incessante fino ad estate inoltrata. Per chi ama ballare quasi ogni serata verrà animata dai più grandi eventi di nightlife romani come Any Given Monday, La Notte del Giaguaro, CTRL Lose Control vs. Push Pop!, Glamda Clubbing e infine Screamadelica, come di consueto il sabato sera. Fitto anche il calendario dei concerti (tra i tanti nomi Spiritual Front, Deus e Anna Calvi) e l’appuntamento con lo shopping dal sapore retrò offerto dai Mercati Associati, la grande fiera-mercato che si svolgerà ogni domenica dalle 15 alle 23.
Torna anche San Lorenzo Estate a piazzale del Verano (www.sanlorenzoestate.it), che fino al 10 agosto ospiterà sul suo palco grandi nomi della musica. 
A Villa Ada al via la diciannovesima edizione di “Roma incontra il mondo” (www.villaada.org), organizzata da Arci di Roma e Multikulti con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale. Fino al 28 luglio si svolgerà un programma davvero denso di eventi e si esibiranno i più bei nomi del panorama musicale attuale per un’estate all’insegna della musica, del divertimento ma soprattutto della cultura, diversa e variegata in ogni sua forma e provenienza. L’area, provvista di aree ristoro, sarà aperta dalle 20 e i concerti inizieranno dalle 22. Tra i tanti nomi presenti all’evento ci saranno i Sud Sound System, Banco del Mutuo Soccorso, Paola Turci, Giuliano Palma & The BlueBeaters, Bandabardò, Joan as a Police Woman, Eugenio Bennato e Radici nel Cemento.
Per chi ha voglia di qualcosa di più rilassante in via di definizione è anche il calendario di Villa Celimontana Jazz Festival, che come ogni anno ospiterà grandi musicisti nella splendida cornice di uno dei parchi più belli di Roma.
L’Auditorium Parco della Musica con “Luglio suona bene” (www.auditorium.com/lugliosuonabene) offrirà una serie di concerti sotto le stelle nella Cavea, un’avvolgente conchiglia sonora caratterizzata da proprietà acustiche uniche.
Organizzata da Fondazione Musica per Roma la kermesse presenta star nazionali e internazionali, oltre a nuove proposte originali. In particolare il cartellone di quest’anno sarà particolarmente ricco per festeggiare i dieci anni del Parco della Musica e il decennale della rassegna. Alcune delle proposte: Tony Bennett, Paolo Nutini, Patti Smith e Alanis Morissette.
E per una disco rigorosamente arcobaleno il 21 giugno aprirà il Gay Village (www.gayvillage.it) al Parco del Ninfeo dell’Eur. Appuntamento dal giovedì al sabato, con ingresso libero fino alle 21, poi a pagamento.
Anche gli amanti dello sport e del fitness non rimarranno delusi. Fino al 7 settembre, al Parco Tor di Quinto, riaprirà infatti il villaggio di Mondofitness, con eventi, lezioni e spettacoli.
In attesa di definizione, invece, sono gli eventi dell’Estate romana del Comune di Roma, per cui è stato indetto un bando di 2,5 milioni di euro e che si è chiuso con il 25% di progetti in più rispetto agli scorsi anni. Esso ha rivolto grande attenzione ai giovani, alle periferie, ai cortili delle case popolari e a luoghi non convenzionali come strutture sanitarie, carceri e luoghi di disagio sociale. La programmazione dell’Estate romana 2012, infatti, avrà una connotazione volta alla valorizzazione delle forme del contemporaneo e delle nuove leve della creatività con particolare attenzione ai luoghi “difficili” della Capitale. “Finalmente si va oltre l’evento e oltre i grandi nomi – dichiara l’Assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico, Dino Gasperini – L’Estate romana diventa il palcoscenico dei talenti selezionati attraverso bandi e concorsi dall’Assessorato durante l’anno. Grande spazio alle periferie e quest’anno, per portare la cultura, lo spettacolo il più vicino possibile alla gente e a chi non è solito andare alla ricerca dei luoghi di rappresentazione, grande attenzione per i cortili e le pertinenze delle case popolari dal centro alla periferia. Massima attenzione, inoltre, ai costi per il pubblico e all’accessibilità ai luoghi di spettacolo per i diversamente abili, con controlli sul progetto e sul posto. Vogliamo vincere la sfida all’accessibilità per tutti”
Aspettando aggiornamenti sul calendario completo degli eventi del Comune di Roma, che l’estate della Capitale abbia inizio!

Serena Savelli