Home Cultura

FAImarathon: medaglia d’oro alla cultura

SHARE
54921-faimarathon-2015

Il 18 ottobre ritorna la FAImarathon: un giorno alla scoperta dei nostri tesori nascosti

LA FAIMARATHON – Una domenica d’autunno alla scoperta di luoghi e monumenti non sempre accessibili o conosciuti al grande pubblico. Il 18 ottobre tutto ciò sarà possibile, perché ritorna la FAImarathon, giornata che vedrà l’apertura speciale di 500 luoghi distribuiti in 130 città italiane. L’iniziativa è promossa dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, fondazione senza scopo di lucro, impegnata dal 1975 nella cura, promozione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale, paesaggistico ed architettonico.

RICORDIAMOCI DI SALVARE L’ITALIA – Dal 2012, grazie alla collaborazione con Il Gioco del Lotto, circa 3500 volontari del FAI sono impegnati nell’organizzazione di una serie di visite con contributo libero, a sostegno della campagna di raccolta fondi: ‘Ricordiamoci di salvare l’Italia’. Protagonisti della giornata saranno chiese, palazzi, parchi o giardini che, per nostra sfortuna, non sempre hanno la possibilità di mostrarsi in tutta la loro bellezza.

LE APERTURE NELLA CAPITALE – Nella Capitale sono quattro i luoghi aperti eccezionalmente ai visitatori domenica 18 ottobre: i Giardini delle Fontane della Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Villa Poniatowsky, i depositi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e il Museo Civico di Zoologia. Una domenica per scoprire, osservare, stupirsi e pensare…tutto questo è FAImarathon!

Alessandra Troncone