Home Cultura

Fino al 30 novembre Roma si tinge di jazz

SHARE
auditorium

Si spengono le luci sul Festival del Cinema e l’Auditorium Parco della Musica torna già ad animarsi di nuovo, ma questa volta a suon di jazz, dato che dal l’8 al 30 novembre si svolgerà la trentacinquesima edizione del Roma Jazz Festival.

L’evento dedicato agli appassionati del genere che avranno la possibilità di vedere alcuni dei migliori rappresentanti di questa musica esibirsi dal vivo, grazie al ricco programma pensato per l’appuntamento autunnale con il jazz d’autore. La manifestazione “Jazz Appeal” è curata da Mario Ciampà, promossa da Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e del Centro Storico, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e realizzata da Fondazione Musica per Roma e International Music Festival Foundation; anche quest’anno sarà incentrata sulla ricerca della nuova estetica, di quella che è una musica intramontabile, legata alla vita e alla libertà. Il calendario di questa edizione è ricco come nelle passate: si va da Dee Dee Bridgewater, Roberta Gambarini, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, a Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e A Filetta, ma tra i grandi nomi anche quelli di Stefano Bollani e Hamilton De Holando, Youn Sun Nah, Danilo Rea e Flavio Boltro, Ibrahim Maalouf, e molti altri. Tra le esibizioni previste anche quella di VELVETTONI con lo spettacolo Burlesque in Jazz, mentre a concludere il festival sarà il concerto in Sala Sinopoli di Enrico Rava & PMJL. Il Roma Jazz Festival rappresenta da tempo un appuntamento fisso per gli esperti e gli appassionati del jazz contemporaneo, ma anche una buona occasione per gli inesperti di apprezzare i suoni e le melodie di questi grandi artisti, che si esibiranno fino alla fine del mese nelle sale dell’Auditorium di Roma.

Michela Romoli