Home Cultura

Giardininterrazza

SHARE

La prima manifestazione italiana dedicata ai terrazzi, balconi e giardini.


Nell’Auditorium Parco della Musica di Roma, c’è un parco pensile progettato da Renzo Piano, che ospiterà nelle giornate del 20, 21 e 22 maggio la prima edizione di GIARDININTERRAZZA, un evento speciale, interamente dedicato alle tendenze del verde urbano e del design da
Esterni: un progetto – patrocinato da Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma, II Municipio, dall’ Ordine degli Architetti, dall’ AIAPP e dall’ IN/ARCH – fortemente voluto da un gruppo di donne che, provenienti da esperienze professionali estremamente eterogenee, si sono lanciate in una nuova impresa, per far crescere nel pubblico il desiderio di rendere la propria città più verde, prendendosi cura degli spazi quotidiani. Paesaggio, giardinaggio, design e architettura: linguaggi diversi – alla manifestazione parteciperanno i più grandi vivai, paesaggisti, designer, artigiani – che si incontrano oggi per offrire soluzioni estetiche ed originali per chiunque scelga di trasformare il proprio terrazzo, balcone, davanzale, in un angolo magico di verde. Il fiore all’occhiello delle tre giornate saranno “le Follie d’Autore”: sette installazioni libere e creative sviluppate intorno all’idea del giardino e del terrazzo realizzate da affermati e brillanti paesaggisti selezionati da un Comitato Scientifico, composto da architetti di fama internazionale: la totale libertà d’espressione lasciata agli autori, darà luogo a interpretazioni sorprendenti attorno al tema del verde. “Balconi per Roma” sarà un’altra iniziativa realizzata in occasione di GIARDININTERRAZZA per dimostrare che avere un angolo verde è semplice e divertente, allestendo diverse tipologie di balcone e utilizzando le piante, l’arredamento ed il design degli espositori presenti. Sostenuta da Natura e Architettura, studio di progettazione da esterni, e in collaborazione con Gobbetto, l’azienda italiana dei pavimenti e materiali in resina, coinvolgerà giovanissimi architetti, botanici e artisti che allestiranno 10 esempi di balconi con idee da copiare e realizzare. Una giuria premierà il balcone più interessante e l’autore farà uno stage presso N&A. Tavole rotonde, dibattiti, momenti di riflessione per sensibilizzare i cittadini – appassionati, giovani, curiosi – alla difesa del verde pubblico e privato e della sostenibilità ambientale, per raccontare inedite possibilità professionali nel settore della cura e progettazione del verde, per presentare le nuove pubblicazioni. Oltre 100 espositori: più di 60 gli stand dedicati al design, all’arredamento da esterni e ai materiali, e più di 40 vivaisti. “Romaincampagna”, il portale della camera di Commercio di Roma per il turismo enogastronomico di qualità, offrirà alcuni corsi di giardinaggio: riproduzione e moltiplicazione delle piante; il frutteto e l’orto famigliare in terrazzo e in giardino; potatura delle piante da frutto e ornamentali; difesa delle piante dai parassiti. Gobbetto organizzerà corsi per illustrare tutti i segreti per conoscere e lavorare un materiale innovativo e poliedrico come la resina poliepo e dega carpet. E ancora “A ferro e fuoco” saranno corsi di cucina al barbecue a cura di Jardineria, laboratorio di design da esterni, con degustazioni e assaggi. Creatività, immaginazione e giochi per scoprire la natura in città a cura del WWF e sensibilizzare i bambini sin da piccoli alla tutela della natura, in un’area dedicata esclusivamente ai bambini, insieme ad avventurose escursioni organizzate da Eugea, nata da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Ecologia Urbana Giardini e Ambiente dell’Università di Bologna. “Per GIARDININTERRAZZA ho ideato il nome, il logo e il bozzetto che verrà usato nella comunicazione” – racconta Ciriaco Campus – “Il logo è costituito da due elementi. Il primo segno allude, in forma astratta, ad una struttura architettonica in aggetto, quindi un terrazzo o un balcone. Nel contempo, il segno del gradino di una scala, rimanda ai livelli diversi di un edificio. Su questo segno formalmente rigoroso, la scritta GIARDININTERRAZZA ha la funzione di ‘arredare di verde’ attraverso il font sottile e tre colpi di colore, come fiori, sulle i. Il bozzetto vuole rimandare, con pochi segni freschi e decisi, ai contenuti e al luogo della manifestazione. Sullo sfondo delle tre sale musicali di Renzo Piano, si sovrappongono le piante e i fiori dei vivaisti italiani e, in primo piano, l’arredamento e il design da esterni.”.

Nella foto: Giardininterrazza Ciriaco Campus

Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica
Dal 20 al 22 maggio 2011
Viale Pietro de Coubertin, Roma
Orario 11.00 – 20.00
Biglietto di ingresso: 8 euro – entrata gratuita per i minori di 18 anni

Ilaria Campodonico