Home Cultura

III edizione di DonnEuropa

SHARE

Prenderà il via domenica 17 marzo DonnEuropa, rassegna che il Festival Da Donne a Donna, giunto quest’anno alla sua terza edizione.

La kermesse è dedicata alle figure femminili europee (appartenenti al mondo dell’arte, della politica, del giornalismo, dell’ambiente, della letteratura, della musica, del cinema) che hanno contribuito, con la loro vita e le loro opere, a far crescere i propri Paesi, e che sono state capaci di produrre eccellenza nel campo della cultura, in tutte le sue espressioni. Da Donne a Donna volge quindi lo sguardo all’Europa, nel tentativo di cercare e ritrovare, un senso di Identità. Non solo considerando il punto di vista socio/economico nella nascita dell’Unione Europea, ma concentrandosi anche sugli aspetti culturali e sulla condivisione dei valori, partendo dal riconoscimento e dalla rivalutazione del confronto culturale fra le diversità.

 

Da Donne a Donna: musiciste, poetesse, letterate, scienziate, scrittrici, attrici, giornaliste, politiche. Grandi personaggi, grandi donne che ci hanno raccontato e che continuano a raccontare con il loro notevole apporto alla cultura europea la grande vitalità dell’universo femminile. 

Due le serate, tre gli omaggi, a partire da Tutto questo non è nient’altro che un gioco, omaggio ad Elsa Morante, concerto dedicato ad una donna che è stata tra le più grandi scrittrici del ventesimo secolo, e da La fine è l’inizio, omaggio alla poetessa e saggista polacca (premio Nobel nel 1996) Wislawa Szymborska, attraverso letture e improvvisazioni musicali e vocali su poesie scelte dalla raccolta “La gioia di scrivere” e sul tema dell’amore (entrambi il 17 marzo alle Scuderie Aldobrandini di Frascati).

E, per finire (il 23 marzo alla Biblioteca Comunale di Monterotondo), Le Petit Grand Piaf, omaggio a Edith Piaf, messo in musica grazie alla splendida voce di Raffaela Siniscalchi, che accompagnerà letture, videoproiezioni e testimonianze dirette. L’intera kermesse sarà aperta al pubblico ad ingresso gratuito.

Il festival sarà come da tradizione itinerante, e toccherà alcuni luoghi storici della Provincia, come Frascati e Monterotondo. Gli omaggi verranno allestiti all’interno di suggestive location, messe a disposizione dalla Provincia di Roma. Da donne a donna è organizzato dall’Associazione Culturale Muovileidee in collaborazione con Centro l’Ottava, Meltinsounds e Cineclub Detour ed è patrocinato e sostenuto dalla Provincia di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali in collaborazione con il Progetto ABC arte, bellezza, cultura della Provincia di Roma. 

Domenica, 17 marzo – ore 17.30
SCUDERIE ALDOBRANDINI – P.zza Guglielmo Marconi, 6 – Frascati

La fine é l’inizio – omaggio a WISLAWA SZYMBORSKA (Milena Angelé, sassofono, Silvia Manco, pianoforte e voce, Dodi Conti, letture)

-Tutto questo é nient’altro che un gioco – omaggio a ELSA MORANTE (Canio Loguercio, voce narrante, Costanza Alegiani, voce e musiche, Claudio Riggio, chitarre, Roberto Bellatalla, contrabbasso, Marco Ariano, batteria)

Sabato, 23 marzo – ore 17.30
BIBLIOTECA COMUNALE – P.zza Don Minzoni, s.n.c. – Monterotondo

Le Petit Grand Piaf – omaggio a EDITH PIAF (Raffaela Sinischalchi, voce e letture, Stefano De Meo, tastiere)

Info: info@muovileidee.it