Home Cultura

Il week end romano delle nuove aperture

SHARE
rotor

Contaminazioni culturali e intrattenimento nei nuovi locali capitolini.


Alla faccia di chi si annoia, di chi dice che le cose da fare sono sempre le stesse e che è stufo dei soliti posti, questo weekend ci sarà da ricredersi. Due serate evento, completamente uniche nel loro genere, daranno il via ad una stagione primaverile all’insegna delle novità e del divertimento.
Si comincia venerdì sera in Via della lega Lombarda, lo scenario è quello delle Carrozzerie, una vecchia officina dimessa, ora riabilitata a locale come vuole l’ultimo trend. Gli organizzatori Rotor Event, un gruppo di giovani fantasiosi ed innovativi, si sono già fatti conoscere sulla scena romana con le loro serate Be@t Tank alla Galleria dei Serpenti e da questo fine settimana si propongono di stupirci con una nuova location, nuove idee e una serie di serate a tema che si terranno ogni mese. Visti i precedenti successi e approvazioni c’è da scommettere che anche questo evento sarà all’altezza delle aspettative. Ammiccante e provocatorio il tema di questa prima serata – “i sette vizi capitali” –  richiama atmosfere dantesche riviste e rielaborate in chiave moderna: Golosi, lussuriosi e iracondi saranno i benvenuti!
Sottofondo musicale tutt’altro che infernale grazie ai dj resident Lele e la nuova coppia Under Thunder con la loro minimal techno trascinante e ipnotica. Ospite d’eccezione dell’evento sarà Giorgio Gigli uno dei dj-producer di spicco del panorama elettronico italiano ed internazionale che creerà l’atmosfera adatta con il suo sound elegante e d’impronta minimalista, vibrante e allo stesso tempo sofisticato.
Ma non c’è solo musica in questa notte peccaminosa: pittura, fotografia e visual art, si fondono e confondono tra loro grazie ad un gruppo di artisti emergenti che ci raccontano la loro visione dei 7 peccati sulle parati del locale adibito a spazio espositivo dalle 22:00 fino alla mezzanotte quando partirà la serata vera e propria. Ascoltare buona musica, ballare e bere un drink strizzando nel frattempo l’occhio alla cultura… questo sicuramente non è un peccato!
E sabato sera si cambia scenario. Ci spostiamo da Pietralata all’Eur, precisamente in Viale della Civiltà del lavoro. Cambiamento di location, di tema e di atmosfere per l’opening di uno dei locali che promette di diventare una delle punte di diamante delle notti capitoline, il Pure Club, che apre le sue porte per la prima volta proprio questa sera. Il locale è stato completamente ristrutturato e rimesso a nuovo dal gruppo di giovani proprietari, nonché organizzatori che, vantando una già lunga esperienza nel campo, hanno tutta l’aria di sapere cosa stanno facendo. Il nome del locale richiama lo stile e le atmosfere della struttura e degli arredamenti minimal chic fatti di giochi di luci e trasparenze, semplicità e al contempo ricercatezza delle forme. A dare vita alla serata ci penseranno le note del dj set Nino Scarico, volto rinomato dei locali romani, con il suo sound dance-commerciale che si fonde con l’house senza mai diventare banale.
La scena notturna capitolina si ripropone e si rinventa senza mai essere uguale a stessa, e, anche in questo caso, la serata non è solo musica: arriva direttamente dal Chiambretti Night il corpo di ballo che darà vita a ricercate coreografie fino a notte inoltrata.
C’è n’è per tutti i gusti insomma. E lunedì prossimo nessuno potrà dire che questo week end non sapeva proprio dove andare.

Claudia Pierucci