Home Cultura

La centrale Montemartini apre le porte alla musica

SHARE
jazz

E il week-end si tinge di jazz. Venerdì 9 e sabato 10 aprile: Stefano Di Battista Jazz Quartet con Stefano Di Battista al sassofono, Rosario Bonaccorsio al contrabbasso, Roberto Pistolesi alla batteria e Roberto Tarenzi al pianoforte. Saranno loro ad aprire la rassegna che porterà la musica, il jazz, fino al 05 giugno, con due repliche alle ore 20.00 e alle 22.00 i grandi nomi del jazz italiano si esibiranno nella magia di questo spazio museale, la centrale monte martini in zona Ostiense, tra i capolavori d’arte antica provenienti dai Musei Capitolini e le macchine di archeologia industriale della ex centrale elettrica. Dopo ogni replica si potranno degustare i vini del Lazio nel wine bar a cura dell’Enoteca Regionale Palatium. La revisione dell’allestimento preesistente ha seguito i criteri di massima elasticità e reversibilità, nel rispetto dell’integrità dei luoghi e dei percorsi espositivi, ed ha consentito di dedicare 240 mq agli spettacoli dal vivo con 160 posti a sedere. La rassegna jazz Montemartini blue note proseguirà: Venerdì 16 e sabato 17 aprile con Remo Anzovino Trio, Venerdì 23 aprile e sabato 24 aprile si esibirà MJQ Sound. Serata speciale invece quella di venerdì 30 aprile curata e introdotta da Adriano Mazzoletti: Musica di ieri e musicisti di oggi e viceversa. A maggio e giugno invece si seguirà con il doppio appuntamento con il pianoforte di Enrico Pieranunzi solo e in duo con Luca Bulgarelli al contrabbasso. In occasione della Notte dei Musei, sabato 15 maggio la Centrale Montemartini ospiterà Gegè Telesforo Quintet. Si esibirà poi Maurizio Giammarco Jazz Quartet, Danilo Rea al piano la prima sera e in trio la seconda. Chiuderà la rassegna jazz venerdì 4 giugno e sabato 5 giugno Roberto Gatto Quartet. Per i concerti e la degustazione di vini al wine bar il prezzo complessivo è di 7 euro. Dopo ogni replica infatti si potranno degustare i vini del Lazio nel wine bar a cura dell’Enoteca Regionale Palatium.

Marzia Lazzerini