Home Cultura

L’armonia perfetta di Piet Mondrian

SHARE

Fino al 29 gennaio “L’Armonia Perfetta” di Piet Mondian in mostra al Vittoriano.

“L’Armonia Perfetta” è il titolo scelto per la mostra dedicata al grande pittore olandese e maestro del neoplasticismo Piet Mondrian, ospitata a partire dal prossimo 8 ottobre all’interno del complesso del Vittoriano. Ci sarà tempo fino al 29 gennaio 2012 per visitare la mostra monografica curata da Benno Tempel, il Direttore del Gemeentemuseum di Den Haag che ospita la più grande collezione di opere dell’artista, che si articolerà di una settantina circa tra olii e disegni, e altre opere di artisti contemporanei e a lui vicini, che illustrano il suo genio ripercorrendone il cammino artistico e le reciproche influenze. Mondrian ha lavorato per anni sulla purezza delle forme, subendo prima l’influenza della corrente cubista e poi quella della pittura astratta, ma grazie al suo stile riduttivo e alla sua continua ricerca di strutturazione, i suoi quadri sono diventati famosi ed imitati perché rappresentano forme rettangolari di colori primari come il rosso, il giallo, il blu o il nero, che nonostante l’apparente semplicità, sono il risultato di un’evoluzione stilistica di quasi trent’anni. Mondrian insieme a Theo van Doesburg è stato uno dei fondatori del gruppo De Stijl, la rivista che ha raccolto artisti e architetti dando vita al movimento del neoplasticismo, ma per molti è anche conosciuto per essere il padre del design pubblicitario, perché il suo stile a griglia è stato adottato come struttura di base per il design grafico. L’esposizione è sponsorizzata da Klm, il colosso aviario olandese che anche quest’anno ha voluto fortemente rinnovare il suo sostegno ad una delle mostre più importanti della stagione, a testimonianza del saldo rapporto tra il nostro paese e l’Olanda, come si legge in un comunicato della società.

Michela Romoli