Home Cultura Meraviglie e Misteri di Roma

Via della Fonte d’Olio

SHARE

La via parte da Santa Maria in Trastevere e arriva al vicolo del Piede. Prende il nome dalla nota leggenda della “fons olei”. Essa risale al 38 a.C. e narra di come una sorgente di olio nero, originatasi in un ospizio per reduci di guerra negli spazi dove oggi sorge Santa Maria in Trastevere, si fosse allargata fino a giungere sulle sponde del Tevere. Questo fatto fu ritenuto prodigioso e ancora oggi, all’interno della basilica trasteverina, un puteale di marmo indica il luogo dove sgorgò il famoso olio. Dall’antica leggenda l’apologia cristiana ne ricavò un segno premonitore della nascita del cristianesimo e della sua diffusione a macchia d’olio, tanto che nel III secolo l’imperatore Alessandro Severo concesse in quest’area la costruzione di Santa Maria in Trastevere.

Più reale sembra l’ipotesi che la strada, situata nel rione Trastevere, prenda il nome dalla fontana che sorgeva sulla piazza e che risalirebbe all’età augustea. Questa fonte era alimentata dall’acqua Alsietina che, essendo inquinata e quindi non potabile, era detta in latino “oletata”.

Emanuela Maisto