Home Cultura Meraviglie e Misteri di Roma

Via delle Mantellate

SHARE
mantellate 6853

La strada si estende da via della Lungara a via di San Francesco di Sales, nel Rione Trastevere. Essa prende il nome da un convento di suore che qui insisteva: le Serve di Maria, dette anche le “mantellate”, nome proveniente dal mantello nero che caratterizzava il loro abito monastico. Nel 1873 il convento venne espropriato dallo Stato italiano e le suore dovettero abbandonare sia il monastero che la chiesa annessa. 

Il complesso edilizio, successivamente, venne trasformato in un carcere femminile, senza abbandonare il toponimo. Anche le detenute vennero soprannominate “le mantellate”. Il carcere restò in funzione fino alla costruzione di quello di Rebibbia. In seguito l’edificio venne adibito a caserma per gli addetti alla custodia del vicino carcere Regina Coeli.
Nel tempo “le mantellate” divennero un simbolo generico delle carceri, come ricordano le parole di una vecchia canzone popolare: “Le mantellate sò delle suore, ma a Roma sò soltanto celle scure; ‘na campana sona a tutte le ore, ma Cristo nun ce stà dentro a stè mura!”.

Emanuela Maisto