Home Cultura Libri

Cassandra

SHARE

Quando Paride vide Elena, la moglie del re Menelao, se ne innamorò. Il filtro magico di Afrodite fece il resto e i troiani accolsero festosamente la nuova sposa. Soltanto Cassandra, veggente e sacerdotessa nel tempio di Apollo, sapeva già che quella donna sarebbe stata la rovina per tutti

Ma anche allora nessuno le credette. “Ecco dove accadde. Lei è stata qui”: Christa Wolf comincia così. La protagonista è la figlia di Ecuba e di Priamo in attesa, davanti alla porta dei leoni di Micene, che si compia il suo destino. Nel tempo di un tramonto, le memorie di una vita sembrano accalcarsi ora di fronte ai suoi occhi: la fanciullezza, i dieci anni di guerra, l’incendio della città, personaggi della storia, eroi della mitologia. E la paura della morte, l’antica soggezione all’ordine maschile, la lotta tra il desiderio di conformità e la consapevolezza di dover dissentire, la violenza, il sesso e la castità, il rapporto sentimentale con Enea, la vendetta, il pudore tornano a scuotere le membra, lo spirito, il respiro di una eroina moderna che ha scelto di restare, di lottare. Il primo dicembre di quest’anno è scomparsa a 82 anni la scrittrice che ha saputo darle finalmente una voce. Così potente che questo libro, arrivato in Italia nel 1987, è ancora un punto di riferimento per intere generazioni di donne.

 

Christa Wolf
Edizioni e/o
maggio 2011
euro 10

 

Ilaria Campodonico

 

SHARE