Home Cultura Libri

Da Levante a Ponente sulle onde con Piazza Grande

Due libri sul viaggio e la passione di Luciano Piazza per il mare

SHARE

Con l’arrivo dell’estate e la voglia di fuggire dalla città non potevamo tralasciare due libri di Luciano Piazza (segui il suo blog). Scrittore, viaggiatore e navigatore, che con la sua Piazza Grande (una splendida barca a vela di 11 metri) ci porterà per qualche ora lontano dai pensieri della nostra quotidianità.

ROTTA A LEVANTE – Questo è il primo libro di Piazza che parla della navigazione lungo il Bosforo, tra le due sponde della meravigliosa città turca che vi si affaccia. Istanbul non è solo un luogo magico, è un quid intangibile che smuove l’anima toccandone le corde più segrete, una città, per metà europea e per metà asiatica, che è tutto e il suo contrario. Inizia così il viaggio a bordo di Piazza Grande: Roma-Istanbul-Marsala, quattro mesi in mare, 3350 miglia percorse, di cui 1500 in solitaria. Con una sensibilità spiccata per la storia, la cultura e le tradizioni del Mediterraneo orientale e dell’Egeo, l’autore racconta le tappe salienti della sua lunga rotta alternando agli aspetti tecnici della navigazione le infinite sensazioni che un viaggio così intenso e importante sa regalare. La narrazione vibra dell’emozione del passaggio di Capo Sunio, dello stretto dei Dardanelli e del canale di Corinto e riporta in vita le atmosfere delle isole greche presso cui Piazza Grande getta l’ancora, là, dove persino i sassi, apparentemente inerti, sono vita. Emozioni, difficoltà, piccole grandi avventure di un uomo con tante passioni, ma una irresistibile: la vela.

Rotta a Ponente
Da Marsala a Lisbona
di Luciano Piazza
Ed. Il Frangente

ROTTA A PONENTE –  Il secondo libro di Luciano Piazza ci trasporta da Marsala a Lisbona in uno fantastico viaggio dal Mediterraneo all’Atlantico. Intraprendere un nuovo cammino, che sia per mare o per terra, implica il confronto con l’imponderabile, se non con l’ignoto, in un’emozione mista di attrazione e timore. È questo il sentimento che sottende alla narrazione di Rotta a ponente, il racconto del viaggio di Piazza Grande da Marsala a Lisbona, oltre le colonne d’Ercole e oltre i limiti – psicologici, ancor più che fisici – che esse rappresentano nell’immaginario di ogni uomo di mare. Con lo stile e l’ironia che hanno contraddistinto il precedente Rotta a Levante, l’autore narra la sua navigazione nel Mediterraneo occidentale e in Atlantico descrivendo, con occhio attento e acuto, luoghi, persone e situazioni incontrati lungo la rotta. Miglio dopo miglio, con la meravigliosa lentezza di una piccola barca a vela di serie, lungo le coste di Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Marocco, per poi risalire il fiume Guadalquivir fino a Siviglia, passando infine per Alborán, l’isola piccolissima e proibita che dà nome al mare che la circonda. Migliaia di miglia, spesso in solitaria, che diventano l’occasione di un percorso introspettivo profondo. Ricco di informazioni utili alla navigazione di riflessioni personali, di spunti storici e di passione per il viaggio nel suo significato reale e simbolico Rotta a Ponente è una vera e propria dichiarazione d’amore per la vela, per il mare e per la meravigliosa dimensione di vita che regalano.

Rotta a Levante
Da Roma a Istanbul
di Luciano Piazza
Ed. Il Frangente

SHARE