Home Cultura Libri

Final Cut

SHARE
libri 127 - final cut

L’ultimo romanzo di Vins Gallico

Allontanarsi dalla persona amata, dai luoghi della vita insieme, la necessità di tirare le somme e la resistenza a tagliare, quando non si attende ma si spera di ricevere ancora un segno (forse?) che sia prova di un fraintendimento e di un non-fallimento. È da questa tristezza, dalla rabbia e dalla disperazione – che appartengono alla più comune delle vicende umane – che si dipana l’ultimo romanzo modernissimo, centrato e originale di Vins Gallico: “Final Cut. L’amore non resiste”, edito da Fandango Libri e a lungo in corsa per il Premio Strega 2015. L’autore, calandosi nella psicologia del protagonista (il cugino Ludovico) e capace di descrivere in modo semplice e immediato una sofferenza privata, inventa una strategia per trovare una facile guarigione. Un distacco cercato invano che diventa possibile all’improvviso: un’idea, un pronto soccorso per amori finiti. Separazione, perdita, ricordi, un viaggio alla scoperta di se stessi. Una nuova agenzia per tutti coloro che intendono delegare a una terza persona il compito di chiudere un doloroso discorso d’amore: la rimozione dei beni materiali tutti, la motivazione della scelta, il diritto di replica. Quando sembrerà impossibile cancellare qualcuno dalla propria vita, perché non esiste una scienza esatta, beati saranno allora gli smemorati.

Vins Gallico
Fandango Libri 2015
pagine 224
euro 16

Ilaria Campodonico