Home Cultura Libri

Il mandolino del capitano Corelli

SHARE
LIBRI - mandolino del capitano corelli

Prima di affermarsi come scrittore, Louis de Bernieres è stato meccanico, giardiniere, insegnante e per quattro mesi arruolato nell’esercito inglese.

Quando scrive intinge la penna da un vissuto così vario e al tempo stesso così concreto che il libro diventa debitore di questo passato. Le descrizioni  riflettono un’analisi attenta ai particolare tecnici, naturali e sentimentali. Una sfaccettatura di personaggi ed emozioni così ben delineata è una rarità.

Storie d’amore dentro storie di guerra di fronte ad un mare così limpido che le macchie di sangue rimbalzano agli occhi con troppa violenza. Sono gli anni della seconda guerra mondiale sulla bellissima isola greca di Cefalonia. Una delle pagine più dolorose della storia italiana viene raccontata attraverso le varie sfaccettature dell’amore. Primo fra tutti quello di Pelagia per l’ospite inatteso, quel capitan Corelli che con il suono del suo mandolino farà innamorare la giovane donna di quell’amore vero che, come ricorda il padre Iannis,“rimane anche dopo che l’innamoramento è andato via”.

Le pagine forse più toccanti rimangono però quelle dove l’amore omosessuale di Carlo rivive con i suoi dolori e il suo sacrificio. Nella riproduzione filmica l’interpretazione e l’espressività di Penelope Cruz  regalano punti ad un colossal americano dalle musiche gradevoli.

Titolo: Il mandolino del capitano Corelli
Autore: Bernières Louis de
Prezzo: € 8,50
Dati: 2003
Traduttore: Rambelli R.
Editore: TEA  (collana Teadue)

Carlamaria Liso

 

New layer…