Home Cultura Libri

La sposa di Mauro Covacich

SHARE
libri 126 - la sposa

Uno dei concorrenti al Premio Strega di quest’anno

Concorrente al Premio Strega 2015, un libro pubblicato da Bompiani. Mauro Covacich torna con una raccolta di racconti vitale, forte e molto ben scritta. Un’artista vestita da sposa, un viaggio in autostop per l’Europa, un safari umano, genitori che esibiscono figli come trofei. Esplosivi, trapianti, supermercati, frisbee, prati. Simmetrie e connessioni tra apparizioni luminose e fatti di cronaca; un viaggio dal centro alle periferie del mondo, tra salvezza e dannazione. Corpi definiti, anime vaghe, sentimenti, azioni e reazioni dell’uomo contemporaneo. Verità e finzione. Storie, è questo che Covacich vuole raccontare con attacchi irresistibili e conclusioni che distruggono ogni premessa. Protagonisti e comparse, non fa alcuna differenza. È la passione – o la sua negazione – che li trattiene alla vita. Sincero, fatuo, cattivo, annoiato, profondo, sensibile, senza mai sopravvalutare nulla. Una serialità vertiginosa e stupefacente di figure e paesaggi in un lungometraggio, tutti contemporaneamente presenti e distribuiti nei capitoli, che sono diciassette. Le vibrazioni, i colori, le parole, le luci al punto giusto. Come in un concerto, suonano tutti gli strumenti. È la letteratura: personaggi che alle volte sembrano fermarsi, guardare il loro autore e sussurrare: “Loro non sanno”.

Mauro Covacich
Bompiani 2014
pagine 185
euro 16

Ilaria Campodonico