Home Cultura Libri

Libri Come 2012

SHARE

Oggi la conferenza stampa per presentare la terza edizione di “Libri Come”, la rassegna che si svolgerà da giovedì 8 a domenica 11 marzo 2012 negli spazi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma

Non è una fiera del libro: il libro fisico si vedrà soltanto nella grande libreria e all’esterno con l’installazione di una giovane artista Alicia Martin, che promette di essere grandiosa. Non è un festival delle letterature che parla del contenuto, ma del “come” per provare a mettere in scena lo spettacolo del libro, i meccanismi che ci sono dietro, le operazioni, i temi, l’evoluzione, le riflessioni: come vengono scritti, prodotti, distribuiti, letti. Proseguendo sulla stessa strada intrapresa ormai tre anni fa, torna a Roma l’appuntamento con “Libri Come”, la festa del libro e della lettura con scrittori provenienti da tutto il mondo. Un grande laboratorio d’autore, un programma pieno e prezioso curato da Marino Sinibaldi, con la collaborazione di Michele De Mieri e Rosa Polacco: novantanove incontri, duecentoventicinque autori, cinque mostre per restituire ai lettori un rapporto diretto con gli autori, per celebrare quella certa curiosità che si porta dietro la scrittura in tutte le sue forme, il piacere di ascoltare e trovarsi di fronte tanto ai grandi della letteratura come ai giovani scrittori, a quelli che vengono da lontano come ai protagonisti della letteratura italiana, a tutti gli addetti ai lavori impegnati quotidianamente nella costruzione di un futuro certo ma ogni volta nuovo per i libri, l’editoria e la società. Un ciclo di attività didattiche per le scuole e di appuntamenti sul lavoro editoriale anticiperanno le giornate degli incontri. Tra gli ospiti di questa terza edizione, scrittori del calibro di Milena Agus, Niccolò Ammaniti, Atonia Arslan, Alessandro Baricco, Andrea Camilleri, Gianni Clerici, Jonathan Coe, Jennifer Egan, Raffaele La Capria, Carlos Ruiz Zafon, Clara Sanchez e Nir Baram, Ron Leshem, Eshkol Nevo, protagonisti del focus sulla giovane narrativa israeliana; filosofi quali Massimo Cacciari, Maurizio Ferraris, Tzvetan Todorov; giornalisti quali Ezio Mauro, Paolo Mieli, Gian Antonio Stella, Marco Travaglio; esponenti della cultura quali Marco Baliani, Goffredo Fofi, Francesco Guccini, Salvatore Settis, Gustavo Zagrebelsky.

Info www.auditorium.com

 

Ilaria Campodonico

 

 

SHARE