Home Cultura

Musei: Lazio in testa nella classifica presenze

SHARE
turisti colosseo

Un terzo delle visite solo nei poli museali romani

IL LAZIO IN TESTA – È il Lazio ad essere in testa nella classifica dei musei italiani più visitati nel 2015. Un terzo dei visitatori totali arriva dal Colosseo che, insieme con il Foro Romano e quello Palatino, fa segnare un +6% con 6,5 milioni di visitatori durante lo scorso anno. Seguono sul podio il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo (1.047.326 ingressi e 5.556.159 euro di introiti) e la Galleria Borghese (506.442 ingressi e incassi per 3.355.542). In quarta posizione è per Villa d’Este a Tivoli (439.468 visitatori e 2.253.186 euro di incassi).

I DATI DEL MINISTERO – I dati sono stati resi noti nella giornata di ieri dal Ministro dei Beni Culturali, con il Ministro Franceschini che ha dichiarato: “Quello che si è appena concluso è stato l’anno d’oro dei musei italiani. Circa 43 milioni di persone hanno visitato i luoghi della cultura statali generando incassi per circa 155 milioni di euro che torneranno interamente ai musei attraverso un sistema premiale che favorisce le migliori gestioni e garantisce le piccole realtà. Per la storia del nostro Paese è il miglior risultato di sempre, un record assoluto per i musei italiani”.

AUMENTO DELLE PRESENZE RISPETTO AL 2014 – I dati sulle presenze nei musei italiani fanno comunque sperare in una ripresa del turismo culturale nel nostro paese. Infatti nei 97 luoghi della cultura statali gli ingressi sono aumentati dell’8% rispetto al 2014 con 19.750.157 visitatori. Stesso incremento per quanto riguarda gli introiti, attestati a quota 62.838.837 euro.