Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Ai Mercati Di Traiano la musica popolare italiana

SHARE
senzaterra

I Senzaterra tornano in concerto nella notte dei Musei in musica

Sabato 21 novembre 2015 all’interno della suggestiva cornice dei Mercati Di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, tornano i Senzaterra con il progetto “Le Feste di Danze…ai Mercati di Traiano” in occasione della terza edizione della manifestazione Musei in Musica 2015, una selezione di progetti di musica e danza che avranno luogo all’interno dei Musei Civici di Roma.

Promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con la collaborazione delle tre Banche Tesoriere di Roma Capitale: BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit e Banca Monte dei Paschi di Siena, e con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura, che ha accolto la proposta dell’Associazione Culturale Percorsi di Crescita il concerto sarà soprattutto una festa in cui il pubblico avrà il vero ruolo di protagonista e l’esecuzione dal vivo di musiche e danze saranno strumenti di condivisione e di incontro.
I Senzaterra nascono dalla passione per la musica popolare del Centro-Sud; la voglia e l’entusiasmo di recuperare le sonorità e i significati del passato e il piacere delle atmosfere di festa sono alcuni tra i motori che hanno saldato l’incontro, che avvenne a Roma in una piovosa giornata di dicembre del 2006 e che ha alimentato da allora l’energia tra i componenti. Negli anni il gruppo di musicisti ha assistito a diverse trasformazioni nell’organico ma il progetto ha continuato a crescere in forza, qualità e motivazione. Tale progetto propone soprattutto con testi e musiche inedite e originali i balli e le tematiche della tradizione popolare e ha l’intento di far conoscere, recuperare e valorizzare le radici e il passato, per comprendere il presente e il legame indissolubile tra tradizione e contemporaneo.

Info:

Sabato 21 novembre 2015 alle ore 21:30
MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI

Nella stessa serata lo spettacolo prevede due repliche: alle 22.30 e alle 23.30.
Per partecipare all’evento il costo del biglietto sarà di 1 euro come negli altri Musei Civici e gli spazi culturali coinvolti nell’iniziativa Musei in Musica che rimarranno aperti straordinariamente aperti fino alle 2 di notte.