Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Alla Galleria Sordi la presentazione dell’ultimo cd di Horacio Ferrer, “Tango y Gotan”

SHARE

Il nuovo lavoro del poeta uruguaiano che porta il tango a Roma con un’orchestra e le note di Piazzolla
Lunedì 11 luglio 2011, a partire dalle ore 21:00, appuntamento con il più grande poeta del tango, Horacio Ferrer, alla Galleria Alberto Sordi in piazza Colonna per la presentazione del suo ultimo cd, “Tango y Gotan”, in esclusiva per la Fondazione Accademia Italiana del Tango.
Il poeta presenterà -nella sua unica esibizione pubblica a Roma- il suo ultimo progetto discografico nato dalla collaborazione con la cantante Ana Karina Rossi, il pianista Alberto Magnone ed il produttore Fabrizio
Fiorini. Una raccolta di brani i cui testi sono stati composti da Ferrer sulle musiche di Astor Piazzolla.
Durante l’appuntamento l’Orquesta Minimal Flores del Alma (diretta da Franco Finocchiaro) insieme alla cantante Ana Karina Rossi eseguirà dal vivo brani di tango tra i più famosi e alcuni inediti del cd.
La Fondazione Accademia Italiana del Tango (sostenuta dall’Ambasciata della Repubblica Argentina a Roma e corrispondente ufficiale dell’Accademia Nazionale del Tango di Buenos Aires) ha organizzato per l’occasione una serata di omaggio al tango.
Durante la serata (che si aprirà con una presentazione del pluripremiato regista di fama internazionale Vittorio Nevano) è prevista l’esecuzione di brani di tango -con una carrellata nella sua storia, da Evaristo Carriego a Enrique Cadicamo, da Homero Esposito ad Astor Piazzolla- tali da metterne in luce il suo profondo legame con la poesia, interpretati dalla grande cantante Ana Karina Rossi e dall’Orquesta Minimal Flores del Alma (composta da Franco Finocchiaro, Piercarlo Sacco e Stefano Zicari).
Il momento clou dell’evento sarà la recitazione da parte di Horacio Ferrer di una sua poesia dedicata a Piazzolla, il musicista che lavorando con Ferrer ha reinventato il tango cantato. Sarà inoltre presente Antonello Cassan, editore del recente libro di Ferrer, “Loca ella y loco yo. Mezzo secolo per sognare scrivere e recitare poesia” (Liberodiscrivere®).

Nel 2004 Ferrer è stato candidato al Premio Nobel per la letteratura e a Buenos Aires, dove vive, c’è già una strada che porta il suo nome.
Nel 2010 ha ricevuto il Premio Tenco, prestigioso riconoscimento alla sua carriera d’autore. Nel Poetry International d’Olanda è stato eletto come il numero uno fra i partecipanti di questo incontro mondiale di poeti. È inoltre Gran Premio onorario della Sociedad de Autores e Compositores, mentre il Consejo Deliberante lo ha designato cittadino illustre di Buenos Aires.
Creatore e presidente dell’Academia Nacional del Tango della Repubblica Argentina, il Maestro ha fondato anche le stesse accademie in altre città argentine e in altri Stati, dalla Francia all’Olanda, dalla Germania al Cile, da Cuba alla Svezia.
All’evento saranno presenti molti importanti esponenti del mondo culturale, artistico, istituzionale, politico, giornalistico, dello spettacolo.