Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Concerto del Primo Maggio a San Giovanni

SHARE

Fervono i preparativi per il concerto del Primo Maggio, l’evento organizzato da Cgil, Cisl e Uil, dedicato ai 150 anni dell’Unita’ di Italia, in piazza San Giovanni in Laterano a Roma.

Il concerto sarà trasmesso, come da tradizione, su Rai3. Anteprima dalle 15.15, poi il via vero e proprio dalle 16 fino alle 19 e dalle 20 a mezzanotte.

Ad aprire lo spettacolo sarà Eugenio Finardi, mentre in avvio della parte serale è atteso il maestro Francesco Lanzillotta, alla guida dell’Orchestra Roma Sinfonietta, composta da 72 elementi e 60 coristi, che interpreterà brani di Nabucco e Aida, Bella Ciao e l’Inno dei Mameli. Poco dopo, intorno alle 21, uno degli eventi più attesi: l’esibizione di Ennio Morricone, che proporrà l’inedito Elegia per l’Italia, composto per l’occasione. Sempre in serata ci saranno Gino Paoli, che intonerà Va’ pensiero, Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Caparezza e Daniele Silvestri. Nel cast anche i Subsonica, Peppe Servillo e Fausto Mesolella, Modena City Ramblers, Bandabardò (con Peppe Voltarelli), il rapper napoletano Lucariello, Erica Mou, Edoardo Bennato, Paola Turci, Enzo Avitabile (con Raiz e Co’ Sang), Bandervish e Edoardo De Angelis.

Il maestro Alessandro Molinari sarà artefice di unincontro tra musica sinfonica e rock.

Il logo, oltre all’anno 2011, conterrà i 150 anni e il tricolore. Sul palco, che sarà composto da due pedane girevolie avrà anche un sipario, un grande striscione ospiterà le parole simbolo della manifestazione ‘Storia, patria, lavoro’.

Il concerto, con la regia di Stefano Vicario, sarà condotto da Neri Marcorè: ”La partededicata alla satira – ha spiegato l’attore – sarà molto sacrificata dalla par condicio. Ma insieme a Luca Barbarossa faremo qualcosa che abbiamo già sperimentato. Anche se la satira dovrebbe essere libera”.

Fonte: Ansa