Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Domani Black Mountain al Circolo degli Artisti

SHARE

Domani sera al Circolo degli Artisti tornano sulle scene i Black Mountain.

A Settembre i Black Mountain di Stephen Mc Bean tornano sulle scene con il nuovo album ‘Wilderness Heart’, seguito dell’acclamato ‘In The Future’ che due anni fa fece parlare dei Black Mountain come del futuro della scena rock nord americana, e del ritorno al selvaggio e primitivo mondo psichedelico di fine anni sessanta e primi settanta. I Black Mountain sono i pionieri dello psych-and-prog-spiritual, sulle orme di Black Sabbath e Deep Purple ma con il cuore vicino a Kyuss, Queens of the Stone Age (e proprio con la creatura di Josh Homme i Black Mountain hanno parecchi punti in comune) e Soundgarden vecchia maniera.

I Black Mountain sono un combo canadese (tutti orginari di Vancouver, Birtish Columbia) composto da Matt Camirand, Stephen McBean, Jeremy Schmidt, Amber Webber e Joshua Wells arrivato al terzo disco su Jagjaguwar (per cui incidono anche Dinosaur Jr., The Besnard Lakes, Bon Iver, Okkervil River, Oneida, Volcano Choir, e altri affermati artisti della scena rock americana). I due precedenti album dei Black Mountain sono stati incisi sempre con la stessa formazione, stabile sin dall’esordio del primo ed omonimo album (‘Black Mountain’ del 2004, preceduto dall’ Ep ‘Druganaut’ sempre su Jagjaguwar records).

Per il nuovo ‘Wilderness Heart’ i Black Mountain hanno collaborato con Randall Dunn (nume tutelare dell’indie rumoroso e già dietro al banco mixer con Sunn O))) e Boris) e David Sardy (già al lavoro con artisti del livello di Oasis, Wolfmother e Ok Go, per citarne alcuni).
Proprio il mix letalle scaturito dalle session di lavoro con i due diversi produttori ha reso grande ‘Wilderness Heart’ e dimostrato il livello di professionalità dei Black Mountain, capaci di passare da un brano lisergico ad una cavalcata hard rock.

L’omonimo debutto dei Black Mountain ottenne un impressionante successo di critica, inclusi il riconoscimento di Pitchfork come “Best New Music” e l’inclusione al quarto posto della classifica dei migliori album del 2005 di Uncut.

Dal vivo i Black Mountain sono uno dei migliori rock act in circolazione, capaci di un tiro impressionante ed una potenza e tecnica che oggi non temono confronti con altre band.

Aprono i The Night Terrors.

Ingresso libero in giardino fino alle 22:30. Dalle 22:30, 6 euro per OMOGENIC, serata GLBT curata da DI GAY PROJECT con Paola Dee, Andrea G-Brasc, Terry e i suoi Angeli, Alessia Kay, DJ Sandrino, Arturo J-Kay.

Informazioni:
CIRCOLO DEGLI ARTISTI
Via Casilina Vecchia 42 – Roma
tel. 06 70305684
info@circoloartisti.it

Orario: botteghino h. 20 / concerti h. 21
Ingresso 15 euro + 2,25 euro d.p. dalle 22:30 6 euro + 1,50 d.p.

http://www.myspace.com/blackmountain
http://www.myspace.com/thenightterrors
http://www.myspace.com/omogenic
http://www.digayproject.org
http://www.circoloartisti.it
http://www.myspace.com/circolodegliartisti