Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Ennio Morricone – All the best

SHARE
musica 134 - ennio morricone

La raccolta dello storico compositore fresco di Oscar

Parlare di un cd venduto insieme a una rivista non è apparentemente la migliore delle scelte da fare se si deve scrivere un articolo musicale, soprattutto se lo si deve fare sulle pagine di un’altra pubblicazione. Per diversi motivi, primo fra tutti l’aspetto unicamente commerciale nella vendita assieme a un giornale della raccolta delle migliori musiche di uno storico compositore nostrano fresco di Oscar: assolutamente nulla di male, ma che almeno le cose vengano chiamate col loro nome. Se non altro per riconoscere che spesso di certi personaggi ci si ricorda solo quando qualcun altro o qualche evento – meglio se prestigioso come la notte degli Oscar – ci ricorda di ricordarcene: se Morricone non è mai stato – e a ragion veduta – vittima di periodi di oblio da parte del grande pubblico, è altresì vero che difficilmente si riesce a sganciare dalla sua carriera e dalle sue opere il loro essere per la maggior parte legate a film meravigliosi. Lo sono, lo sono state e lo saranno per sempre: ma poterle recuperare senza l’epica cinematografica che da sempre le circonda e senza le immagini che accompagnano ormai da decenni i nostri ricordi filmici, ci dà la possibilità di poterne fruire soprattutto per la loro bellezza e importanza musicale. Morricone non è solo un grandissimo compositore di colonne sonore: Morricone è un grandissimo compositore. Punto. Capace di lavorare sulla melodia come pochi altri nel panorama contemporaneo, e di influenzare con i suoi lavori centinaia di autori pop e rock, che lo citano da anni e continueranno giustamente a farlo. Per riscoprire il valore musicale di uno dei più grandi autori italiani di tutti i tempi.

Flavio Talamonti