Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Gogol Bordello: unica data italiana a Roma

SHARE

La Hub Music Factory ha annunciato il ritorno in Italia della band più scatenata della scena rock mondiale, per un’unica il 4 marzo all’Atlantico Live.


La gipsy punk band di Eugene Hutz sarà di nuovo nel nostro paese dopo i sold out di Bologna e Milano della primavera 2010 e le partecipatissime esibizioni nei principali festival open air della penisola, con più di 100.000 presenze registrate.

I Gogol Bordello tornano quindi in Italia, a Roma, sul palco dell’Atlantico Live. Sempre disponibili con il pubblico, a volte irrazionali con i media, la band di Eugene Hutz è tuttora in tour, tra Europa e America, per presentare l’ultimo disco “Trans-Continental Hustle” (Sony Music, 2010).

Per dare l’idea del personaggio Eugene Hutz, leader dei GB, ecco un curioso aneddoto che lo vede protagonista: recentemente, un giornalista della celebre radio Usa NPR, ha così descritto l’indimenticabile visita dei Gogol Bordello negli studi dell’emittente radiofonica: “Non mi dimenticherò mai la visita che fecero questi gozzoviglianti bevitori di vodka un pomeriggio qui a NPR music. Arrivarono con una bottiglia maxi di Stolichnaya e un’altra di champagne. Mentre le cose si facevano via via più sudate e rumorose, il chitarrista Eugene Hutz, come un gatto selvatico, è saltato sulla mia scrivania per cantare la loro famosa Pala Tute. Impagabile…” Se questa è la reazione della band durante le loro visite ufficiali, pensate un po’ quanto è alto è il calore, la dose di pazzia e la goliardia di un loro show dal vivo!

Il loro nuovo e recente disco “Trans-Continental Hustle” è prodotto dal Re Mida del rock Rick Rubin, già al lavoro con Red Hot Chili Peppers, System of a Down, Slayer. I Gogol tornano quindi in Italia con il loro coinvolgente show che li vedrà protagonisti dei maggiori festival europei, dove presenteranno le canzoni dell’ultimo e 5° lavoro discografico, che è pura energia primordiale.

L’album è un nuovo passo per l’inconfondibile stile della band: sonorità che esplorano il mondo della musica brasiliana e di quella caraibica in generale; un disco dove le percussioni e la ritmica la fanno da padrone, portando a un livello superiore tutto il lavoro musicale del gruppo, che non ha mai perso il suo spirito – musicalmente parlando – più gitano.

“…Una baraonda sovranazionale di generi dove la patchanka incontra samba e bossa nova, dove la melanconia tzigana sospira a braccetto con

 

la saudade e il Carnevale di Rio si trasferisce nei campi sconfinati dell’Ucraina. Ed è un pastiche meraviglioso…” (Beat Magazine, aprile 2010)

Per chi si fosse perso le date italiane 2010, non resta che consolarsi e gustare il concerto dei Gogol Bordello nella Capitale.

GOGOL BORDELLO – data unica in Italia
04-03-11 | Atlantico Live – Roma
Biglietti: € 25 + ddp | Info: www.hubmusicfactory.com

Prevendite aperte sui circuiti GreenTicket, VivaTicket, Helloticket e nei punti prevendita abituali.

Official website – www.gogolbordello.com