Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Liberation Fest, seconda edizione, dal 23 al 25 aprile

SHARE
the aggrolites

Sfl Crew, Hellnation Store, Kick Agency & Radiation Records in collaborazione con C.s.o.a. La Strada & L.o.a. Acrobax presentano il Liberation Fest, seconda edizione, dal 23 al 25 aprile.


Il Liberation Fest giunge quest’anno alla sua seconda edizione. Rispetto alla scorso anno aumenterà l’offerta culturale e musicale (3 giorni, dal 23 al 25 aprile, di concerti e iniziative più una serie, nelle settimane precedenti, di incontri itineranti, che tracceranno una sorta di mappa della memoria, attraverso quartieri simbolo della Resistenza romana) messa in campo dagli organizzatori.
Resterà immutato, invece, lo spirito che ha portato persone  e realtà eterogenee a condividere un ambizioso progetto comune: superare le differenze, fare tesoro delle diversità per tornare ad interloquire, anche attraverso nuovi linguaggi, coi quartieri, le borgate, i giovani su temi, come quelli della Resistenza e dell’antifascismo, che i potenti/politicanti di oggi vogliono derubricare dalla storia e dalla memoria del nostro paese. Ma il nostro non è un semplice esercizio storico o storiografico: siamo infatti convinti e i fatti di questi giorni ce ne danno piena conferma, che i valori di Giustizia sociale e Libertà, i due vessilli della lotta partigiana, rappresentino le coordinate, in un paese in cui 65 anni dopo le leggi si fanno ancora ad uso e consumo dei potenti, per le battaglie e le mobilitazioni di domani.
Siamo convinti che i valori della Resistenza non possano essere esclusivo monopolio di sette  e conventicole iperpoliticizzate, spesso in lotte fratricide le une con le altre ma tornino ad essere il collante per una grande unità, dal basso, tra tutti coloro che ancora sono capaci di indignarsi di fronte all’arbitrio, al sopruso, alla corruzione, alla mancanza di morale.
Per la politica di palazzo, così avvezza alla prostituzione delle idee e al degrado etico, la Resistenza rappresenta un precedente scomodo, proprio per questo se ne vuole degradare il significato profondo e metastorico, trasformandola in un epifenomeno storico come tanti altri, gettandola in un unico calderone dove tutti sono uguali: repubblichini, occupanti nazisti, partigiani.
Oggi chi governa sputa, senza farsi troppi problemi, sulla Costituzione vergata col sangue di tanti partigiani e patrioti caduti per consegnare alle generazioni future una società più giusta.
Oggi il Comune di Roma taglia i fondi per le ricorrenze e le celebrazioni delle migliaia di romani morti, nei rioni e nei quartieri popolari della nostra città, nella lotta al nazifascismo mentre elargisce decine di migliaia di euro a pagliacci che organizzano, nel IX municipio, sfilate di carnevale con le maschere di Hitler e Mussolini.
Questa è la dura realtà che abbiamo davanti.
Riprendiamo la battaglia per la memoria dai quartieri ribelli della nostra città, simboli con altri della lotta alla cancrena nazifascista, San Lorenzo – Quadraro – Garbatella – Casalbertone, perché l’antifascismo e la Resistenza sono le nostre Radici e le nostre Ali.

Di seguito il programma musicale della tre giorni antifascista:

Venerdì 23 Aprile @ C.s.o.a. La Strada
NABAT
RAW POWER
ATTACCABRIGHE
RAPTUS
GIUDA
RAZZAPPARTE

Sabato 24 Aprile @ L.o.a Acrobax
NO TURNING BACK
IMPACT
STRENGTH APPROACH
DOWNRIGHT
MARK MY WORDS
TO THE EMBERS
TASTE THE FLOOR
AIRESIS


Domenica 25 Aprile @ C.s.o.a. La Strada

THE AGGROLITES
SHOTS IN THE DARK
THE SKARDELLAS
dj set by GOLDFINGER SELECTA & DJ JOE HAWKINS

Per maggiori informazioni potete consultare i seguenti siti:

http://www.myspace.com/liberationfest
http://www.csoalastrada.org
http://www.acrobax.org/
http://www.myspace.com/hellnation
http://www.myspace.com/sflcrew
http://www.kickagency.com
http://www.myspace.com/kickpromotionagency
http://www.radiationrecords.net/
http://www.myspace.com/radiationrecords
liberationfest@gmail.com
info 06 44252628

(Ricevuto e pubblicato)