Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Piper Club: Back in the Days

SHARE

Un tuffo nel passato, per rivivere i giorni in cui il Piper ospitava le band che hanno fatto la storia della musica. Questo è Back in the Days, un appuntamento che, letteralmente, ci riporterà “a quei giorni”, regalandoci le atmosfere magiche degli anni che hanno reso il Piper Club un luogo culto. A darne notizia un comunicato che pubblichiamo.

Dopo 40 anni (18 Aprile 1972 – 18 Aprile 2012) la musica dei Genesis torna al Piper con i Dancing Knights. Special Guest John Hackett e Marco Lo Muscio.

Il primo appuntamento ci riporterà al 18 Aprile 1972 quando Peter Gabriel, Phil Collins & Co. portarono al Piper il sound moderno di quella che sarebbe diventata una delle band più influenti degli anni a venire. Ora, a distanza di 40 anni, il palcoscenico che per primo li accolse nella capitale ripropone con luci, suoni e ambientazioni evocative quel concerto storico con due special guest: John Hackett e Marco Lo Muscio.

Una serata evento unica nel suo genere a cui ormai il Piper ci sta abituando, che porta in prima linea la musica di qualità con i Dancing Knights, band in grado di riproporre le suggestioni live dei Genesis stessi.

Caratteristica della band è infatti la particolare conformazione della line up, con doppio tastierista e doppio chitarrista, che unita a una ricerca maniacale delle sonorità originali, consente di eseguire dal vivo gli arrangiamenti che si trovano negli album registrati in studio, dando origine a inedite versioni live.

Ad aprire il concerto, i video documenti che raccontano la tourneè italiana dei Genesis nei primi anni settanta, il tutto unito a due ore di concerto con proiezioni di immagini inedite e d’archivio.

Un’occasione unica per gli appassionati dei Genesis e non solo, per rivivere le atmosfere anni Settanta nel tempio italiano del beat, il Piper Club.

 

Info:
18 aprile 2012, ore 21.00
Piper Club, Via Tagliamento 9