Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Rem

SHARE

R.E.M.
?Accelerate?
(Warner. 2008)

E tornano anche loro, tre più uno da Athens, stempiati il tempo li rincorre, strappa capelli.
Anni difficili, il mainstream li ha acclamati orgoglioso ma per quella solita legge dei gusti non opinabili, il mio eccitamento si è fermato a quelle avventure ad alta fedeltà vissute da glabro adolescente. Ecco, qui la memoria va ancora più indietro perchè già dalle prime schitarrate di Living Well Is The Best Revenge, una mano riemerge dal baratro, da decenni corposi si snoda un album energico, quel rock se vogliamo folk dal midollo stelle e strisce come non si ascoltava da un sacco di tempo.
Ri-funzionano i riff buckiani e i contro-canti sgraziati di Mike Mills, Hollow Man fa molto Friends, poi Until The Day Is Done è la ballata perfetta, Houston e Sing For The Submarine ad inscurire un pò le tinte.
 E se volete il singolone, Supernatural Superserious piace al grande ed al piccino, anzi a Roma piace proprio a tutti, all?astenuto, al destrorso, al critico ed al tifoso. Piacerebbe anche al rutelliano. Se esistesse…

Marco di Bella