Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Tutti i live del Quirinetta

SHARE
back texture2

Anche a dicembre un calendario ricco di appuntamenti

I PROSSIMI LIVE – Il calendario degli artisti che si esibiranno sul palco del Quirinetta durante il mese di dicembre è imperdibile e collezionerà una serie di date e live dei generi più diversi, che accontenteranno un pubblico variegato ma sempre alla ricerca di musica particolare e di qualità. Ecco alcune date nel dettaglio.

GIÒ SADA – Giovedì 1 dicembre si terrà il live di Giò Sada che con la sua verve rock ha conquistato X Factor nel 2015 e che porta il suo primo disco al Quirinetta. Il singolo “Il rimpianto di te” lo ha portato alla vittoria del talent ed è diventato disco d’oro in sole 6 settimane: Biglietto: 13 euro + dp

CAKES DA KILLA – Sabato 3 dicembre sarà la volta di Base feat Cakes Da Killa, per l’unica data italiana del rapper americano. Cakes Da Killa è l’incarnazione di cosa nasce dal porsi in modo trasversale rispetto all’industria musicale e culturale, è la protesta che diventa festa. È rap, trap e musica elettronica mischiate per fabbricare una bomba da club. Biglietto: 5 euro + dp

LUCKY CHOPS – Martedì 6 dicembre salirà sul palco del Quirinetta Lucky Chops, band newyorkese costituita da Josh Holcomb (trombone), Daro Behroozi (sax tenore), Leo P. (sax baritono), Kevin Congleton (batteria), Joshua Gawel (tromba) e Raphael Buyo (sousaphone). La brass band è mossa dalla convinzione che la positività della musica possa cambiare il mondo e ha il preciso intento di ispirare il proprio pubblico e trasmettergli l’intensità della sua energia. Biglietto: 15 euro + dp

KLIMT 1918 – Giovedì 8 dicembre si terrà il live dei Klimt 1918, in formazione completa e dopo 8 anni dall’ultimo album in uscita il 2 dicembre. I Klimt 1918 nascono nel 1999 per idea dei fratelli Marco e Paolo Soellner. La formazione si completa con Davide Pesola (basso) e Francesco Conte (chitarra solista). Sentimentale Jugend è il nuovo doppio album della band romana, tra sentimenti sereni e più ruvidi ed elementi che spaziano dall’indie al new wave degli anni 80 e 90. Biglietto: 10 euro + dp

LSWHR feat RAIME – Venerdì 9 dicembre LSWHR feat RAIME, due manipolatori londinesi consacrati dalla Blackest Ever Black, giovanissima label nevralgica nel mondo della musica elettronica. Ispirati dalla musica industrial, dalla techno di Detroit e dalle derive della subcultura gothic degli Anni ’80, Joe Armstrong e Tom Halstead formano i Raime nel 2010, all’interno della stessa scena underground di Andy Stott,The Haxan Cloak e Demdike Stare, con suoni che spaziano dalla techno-dub al garage, dal grime al post-hardcore. Biglietto: 10 euro + dp

DIGITALISM – Sabato 10 dicembre non perdete il concerto dei Digitalism, il duo elettronico tedesco che porterà al Quirinetta “la colonna ideale del nostro mondo”. Tra i più acclamati in ambito elettronico, Jens Moelle e Ismail Tuefekci danno vita ai Digitalism più di un decennio fa e nel corso degli anni hanno raggiunto una credibilità in ambito dance come pochi altri, producendo anche remix per Depeche Mode, Cure, White Stripes, Daft Punk e partecipando a festival prestigiosi, dal Coachella in giù. Biglietto: 15 euro + dp
Per rimanere aggiornati su tutte le date consultate il sito www.quirinetta.com

Quirinetta
Via Marco Minghetti, 5 – Roma
+39 06 69925616
info@quirinetta.com

Serena Savelli

SHARE