Home Cultura

Narnia Fumetto 7. Tutte le novita’ della fiera del fumetto

SHARE

L’8 e il 9 settembre 2012 al via la nota fiera Narnia Fumetto giunta ormai alla settima edizione. Gli organizzatori, attivi fin dalla chiusura dell’edizione precedente, hanno subito gettato le basi per il prossimo appuntamento nel borgo del leone Aslan.


Francesco Settembre presidente dell’Associazione Nazionale Amici Miei e titolare della fumetteria terzana Antani Comics, quartier generale di Narnia Fumetto, ha dichiarato :” Lo scorso anno, lo spostamento in centro ha creato sicuramente qualche problema organizzativo, ma devo ammettere che la manifestazione è andata bene, ha superato il trauma ed è cresciuta. ” Il presidente Settembre ha testimoniato quindi la sua soddisfazione per il successo della fiera seppure con qualche aggiustamento da fare, facendo anche tesoro dell’esperienza di ben cinque edizioni trascorse nella rocca di Albornoz.
Tra le modifiche vi sarà anche quella che riguarda un maggiore studio degli spazi: la biglietteria si troverà sempre nel teatro comunale dove vi saranno anche le esposizioni e dove si svolgerà anche il cosplay contest. Da questo luogo si raggiungerà una vicina struttura dove sarà ospitata una parte della mostra mercato per continuare con l’area games per terminare con la chiesa di San Domenico nella quale vi sarà l’ultima parte della mostra mercato. Gli spazi saranno studiati in modo da combattere il caldo e favorire una maggiore circolazione di aria e di pubblico rispetto allo scorso anno.

Il punto di forza della fiera sarà la presenza di autori famosi. Quest’anno infatti sarà presente Dave Gibbons, autore di Wachtmen, una delle graphic novel di maggior successo mondiale. E’ confermata anche la presenza di Gabrielle Dell’Otto, disegnatore di tante copertine, oltre che di Secret War, Wolferine e Avengers e autore della locandina di Narnia Fumetto 2012. Parteciperà alla fiera inoltre il veterano del fumetto USA e primo autore Marvel italiano Pino Rinaldi.
Sarà presente anche la Bonelli, la quale dà lustro a Narnia Fumetto in quanto la famosa casa editrice partecipa a pochissime manifestazioni e tutte in grandi città. Per sapere quali saranno gli altri ospiti occorrerà aspettare un altro po’.

La mostra espositiva, realizzata insieme all’Associazione Culturale “Dylandogofili”, verterà sul Dylan Dog di Bruno Brindisi e si intitolerà 22 anni di Craven Road. Il noto disegnatore sarà ospite della fiera.
Vi sarà anche la prima edizione del premio “Leone di Narnia Fumetto ” dedicato al fumetto italiano durante il quale un interessante mix di lettori ed appassionati ma anche di addetti ai lavori come giornalisti, librai, autori, editori potranno votare i migliori fumetti dell’ultima annata.
Un altro importante particolare è che non aumenteranno né i costi espositivi e né il prezzo del biglietto che rimangono invariati da ben cinque anni. Di questi due risultati, in un periodo in cui le spese varie nonché anche l’IVA tendono a crescere inesorabilmente, gli organizzatori vanno ragionevolmente fieri.

Massimiliano Liverotti