Home Cultura

Note di merito: grande concerto all’Auditorium Parco della Musica

SHARE

Il 25 giugno 2010 ore 21, alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica. Concerto di Franco Battiato, Alice, Consoli-Rei-Turci, Paolo Buonvino, Radiodervish, Roberto Cacciapaglia ed Etta Scollo per la raccolta fondi a favore dei malati di SLA.

Venerdì 25 giugno, alle ore 21, la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma ospiterà “Note di merito”, un concerto esclusivo organizzato dall’associazione Viva la Vita Onlus e finalizzato a raccogliere fondi per sostenere i malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) di cui sarà protagonista Franco Battiato, accompagnato da alcuni tra gli artisti più importanti del panorama musicale italiano.

Franco Battiato, uno dei più amati autori di musica ed intellettuali italiani, si esibirà sul palco romano in una performance che coinvolgerà molti artisti straordinari: dalla raffinata Alice con i suoi essenziali e ricercati al prestigioso trio d’eccezione, tutto al femminile, composto da Carmen Consoli, Marina Rei e Paola Turci; ed ancora il compositore Roberto Cacciapaglia, protagonista della scena musicale internazionale più innovativa che fonde la classicità con la sperimentazione elettronica; i Radioervish, con la loro musica d’avanguardia che unisce la cultura orientale con quella occidentale, ed Etta Scollo, cantante catanese d’adozione tedesca tra le artiste italiane più amate in Germania. Il concerto sarà accompagnato dall’ensemble orchestrale di Roma Sinfonietta eccezionalmente diretta dal Maestro Paolo Buonvino, compositore di colonne sonore tra i più apprezzati e richiesti del momento. Ma l’evento non sarà solo musicale: Dori Ghezzi accompagnerà lo spettacolo leggendo e interpretando delle brevi testimonianze di merito. Presenterà il concerto il giornalista Oliviero Beha.

Note di merito è il titolo, e meritorio è l’impegno profuso dagli artisti che hanno sposato le finalità benefiche del concerto: aiutare i malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica nel lungo cammino che impone la malattia.

Il concerto è organizzato dall’associazione Viva la Vita Onlus (www.wlavita.org) che da anni si batte per migliorare le condizioni dei malati di SLA e delle loro famiglie, spesso abbandonate e sole nel loro infausto destino. Erminia Manfredi, moglie dell’indimenticato Nino e Presidente onorario di Viva la Vita Onlus, commenta: “Stiamo vivendo momenti bui, soprattutto per chi è colpito da terribili malattie come questa. Dobbiamo dar voce al silenzio dei nostri malati e per questo ringrazio il grande cuore di Franco che ha messo a disposizione la sua arte a sostegno dei più bisognosi”.

La finalità del concerto è raccogliere fondi destinati a progetti assistenziali rivolti ai malati di SLA e alle loro famiglie, in particolare alla realizzazione di un sistema innovativo di telemedicina in grado di monitorare costantemente lo stato di salute del paziente al proprio domicilio.

Lo spettacolo gode del patrocinio del Comune di Roma, oltre a quello della Regione Lazio e della Provincia di Roma.

Costo dei biglietti: € 40 tribuna laterale, € 60 tribuna mediana e parterre laterale, € 70 tribuna centrale e parterre centrale.

I biglietti sono disponibili nel circuito Lis Ticket:
– punti vendita sul territorio nazionale;
– portale web all’indirizzo www.listicket.it;
– biglietteria dell’Auditorium Parco della Musica;
– call center Lis Ticket (892982) e contact center Comune di Roma (060608)