Home Cultura

Palladium: tutto pronto per il secondo appuntamento con il Poetitaly

SHARE
poetitaly

Dopo gli ‘Esili’ arrivano i ‘Saperi’, per il ciclo di incontri che durerà fino a giugno

L’APPUNTAMENTO – Poesia e conoscenza, questo l’intrigante connubio che lunedì 23 marzo sarà al centro del secondo appuntamento di Poetitaly al Palladium, la rassegna di poesia ed arti performative in corso al Teatro Palladium di Roma con cinque date a cadenza mensile, da febbraio a giugno 2015

SAPERI – “Saperi” sarà il tema filo conduttore della giornata, che si articolerà in due momenti principali: nel pomeriggio una tavola rotonda fra scrittori, critici e filosofi sarà dedicata all’intreccio fra conoscenza ed espressione, fra dispositivi cognitivi e strutture retoriche, con in apertura un omaggio a Elio Pagliarani, incarnazione poetica dell’incontro tra i “saperi” della letteratura e quelli della scienza; in serata, letture dal vivo di grandi voci della poesia italiana e internazionale quali Durs Grünbein, Andrea Inglese, Vincenzo Ostuni, Anna Maria Carpi, Marco Giovenale, Elisa Davoglio e Francesco Pecoraro. Chiamati a confrontarsi con lo spirito performativo connaturato alla manifestazione, saranno i poeti stessi a mettere in scena le proprie opere e a rivelare, con la forza e la verità dei loro corpi parlanti, il loro “io” poeta.

LA RASSEGNA – Dopo “Esili”, l’evento che lo scorso 23 febbraio ha aperto la manifestazione portando nella Capitale personaggi del calibro di Mariella Mehr e Mariangela Gualtieri (e l’omaggio ad Amelia Rosselli), “Saperi” è il secondo capitolo della rassegna che, diretta da Simone Carella con la collaborazione di Andrea Cortellessa, Gilda Policastro e Lidia Riviello, ha come obiettivo quello di mostrare tutta la vitalità della poesia di oggi, fissando lo sguardo su un panorama in costante evoluzione con una prospettiva ampia e spettacolare, capace di aprirsi ad un nuovo pubblico, il più possibile composito. A prendervi parte sono i migliori poeti della nostra contemporaneità: da Patrizia Valduga a Valerio Magrelli, da Mariella Mehr a Milo De Angelis, da Mariangela Gualtieri a Gabriele Frasca (coi ResiDante). Straordinarie voci della poesia italiana e internazionale che daranno prova delle loro qualità e delle loro ideazioni performative all’interno di serate in cui si assisterà a vere e proprie messinscene teatrali della parola poetica, con l’apporto delle arti figurative e delle nuove ricerche musicali. Dopo ESILI e SAPERI, sarà la volta di INTERAZIONI, CONFLITTI e DESIDERI. Queste le cinque parole chiave lungo cui si svolgerà l’intera rassegna tra dibattiti, reading e tavole rotonde sulle principali discussioni di poetica degli ultimi anni. I temi prescelti faranno da filo conduttore per ogni capitolo della manifestazione; a legare gli incontri di approfondimento pomeridiani alle performance serali, dove a regnare sarà la viva voce della poesia nella sua originaria dimensione orale, saranno gli omaggi dedicati a grandi maestri della tradizione recente, che di quei temi appaiono le migliori incarnazioni.

INFORMAZIONI – Tutti gli eventi saranno ad ingresso gratuito, e fruibili anche in live streaming a cura di Doc Station powered by Daily Motion. Le prossime date della rassegna, realizzata in collaborazione con l’Università di Roma Tre, saranno: martedì 28 aprile, venerdì 22 maggio e lunedì 8 giugno 2015.