Home Cultura

Pedalando nella Memoria: in bici nei luoghi simbolo del Municipio VIII

SHARE
memorialSpizzichino2015

Dalla battaglia della Montagnola alle Fosse Ardeatine, passando per Porta San Paolo con il ricordo a Settimia Spizzichino

LA BICICLETTATA – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con ‘Pedalando nella Memoria’ previsto per il 25 gennaio prossimo. Un percorso in bicicletta per attraversare i luoghi simbolo della Resistenza e per ricordare Settimia Spizzichino, l’unica donna romana scampata alla barbarie dei campi di sterminio nazisti, dopo il rastrellamento del ghetto del 16 ottobre 1943. “Una manifestazione che nasce dall’esigenza di rendere le nuove generazioni più partecipi e più coscienti degli avvenimenti che hanno riguardato Roma durante il Secondo Conflitto Mondiale”, si legge sul sito della Uisp, tra gli organizzatori dell’iniziativa. 

IL PERCORSO – Si parte alle ore 9 da Piazzale dei Caduti della Montagnola. La pedalata prosegue poi con tre tappe intermedie: il Mausoleo delle Fosse Ardeatine, Porta San Paolo e il Museo Storico della Liberazione, prima della conclusione prevista in Largo 16 ottobre 1943. “L’iniziativa promuove il ricordo e la partecipazione – prosegue la Uisp – Sulle ali di una “pedalata in bicicletta”, la volontà è quella di riannodare i fili della memoria per imparare a conoscere, riconoscere e combattere vecchie e nuove discriminazioni”.

GLI ORGANIZZATORI – Come nella scorsa edizione della pedalata l’evento è patrocinato dal Comune di Roma e dai Municipi I e VIII, dall’Uisp di Roma con la collaborazione di ANFIM, ANPI, IIS Pirelli, ANED Roma, Museo della Liberazione, Mausoleo delle Fosse Ardeatine e Arci Solidarietà.