Home Cultura

Pixar: 25 anni di animazione a Milano

SHARE

Il Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano presenta la mostra “Pixar: 25 anni di animazione”, aperta fino al 14 febbraio.

Dopo il MOMA a New York e un tour internazionale, dall’Australia all’Estremo Oriente, la mostra arriva in Europa e in anteprima a Milano.Un percorso costruito con oltre 500 opere, un viaggio attraverso la creatività e la cultura digitale come linguaggio innovativo applicato all’animazione e al cinema. Un’emozionante mostra che presenta al pubblico , per la prima volta in Europa, l’arte e la creatività dei più grandi artisti dell’animazione mondiale. Dal primo lungometraggio dedicato a Luxo Jr. del 1986, ai grandi capolavori come Monster & Co del 2001, Toy Story , Ratatouille, WALL•E, Up, sino a Cars e con un’anticipazione di Brave, il nuovo cartone in uscita nel 2012. La mostra permetterà di vedere da vicino i disegni degli artisti che lavorano alla realizzazione dei cartoon, presentando finalmente al grande pubblico la fase creativa e nascosta dell’animazione. Il percorso è diviso in quattro sezioni: Personaggi, Storie, Mondi e Digital Convergence, accompagnate da due speciali installazioni, l’Artscape e lo Zoetrope, che utilizzano la tecnologia digitale per far rivivere le opere esposte nel percorso espositivo e ricreare l’emozione dell’animazione. Infatti molti non sanno che la maggior parte degli artisti che lavorano in Pixar utilizzano i mezzi propri dell’Arte, come il disegno, i colori a tempera, i pastelli e le tecniche di scultura. La maggior parte delle loro opere prendono vita durante lo sviluppo di un progetto, mentre costruiscono una storia o semplicemente mentre guardano un film. Una mostra che attira non solo i bambini e i ragazzi, ma anche gli adulti e i curiosi, che accomuna tutti gli appassionati non solo dei cartoni animati, ma anche gli amanti dei fumetti e della grafica.

Costi : Intero 7 euro . Ridotto 5 euro

Emanuela Maisto