Home Cultura Teatro

Argot Off: rassegna di drammaturgia contemporanea 2012

SHARE

Bando di partecipazione Argot Off, rassegna di drammaturgia contemporanea 2012. La manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico in collaborazione con Ar.tè, Teatro Stabile d’Innovazione, la Casa dello spettatore e Teatro&Critica.

La direzione artistica è di Tiziano Panici e Francesco Frangipane. Per il quarto anno consecutivo il Teatro Argot Studio, quest’anno con il contributo di Roma Capitale, prosegue il suo cammino lungo “il sentiero per il futuro” destinando l’ultima parte della stagione alla rassegna ARGOT OFF. Lo scopo è quello di ritagliare uno spazio protetto per la creatività di compagnie di nuova formazione e contribuire alla scoperta e alla promozione di una nuova drammaturgia contemporanea, ospitando giovani talenti nazionali.

In collaborazione con:

L’ass. cult. Argostudio, da sempre interessata a sostenere e promuovere la nuova drammaturgia nel nostro Paese, con particolare attenzione alla città di Roma, e da sempre attenta alla ricerca di nuove forme di scrittura scenica, propone un PROGETTO DI RICERCA E PROMOZIONE DELLA NUOVA DRAMMATURGIA, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo e alla crescita della drammaturgia contemporanea, attraverso il lavoro di giovani autori e compagnie emergenti (in età compresa tra i 18 e i 35 anni) già orientati nella scelta di questo percorso lavorativo.
Anche quest’anno quindi l’Argostudio apre il “cantiere” Argot Off, una rassegna di drammaturgia contemporanea oramai alla quarta edizione.

Argot Off è un cammino lungo “il sentiero per il futuro” volto alla creatività delle compagnie teatrali di nuova formazione, a giovani artisti indipendenti e alla scoperta e promozione di nuovi talenti della drammaturgia contemporanea.
L’obiettivo nasce dal desiderio di vivere il teatro attraverso la pluralità dei linguaggi e dei significati, valorizzandone la commistione dei generi e la rottura dei codici, fornendo gli strumenti per rafforzare percorsi originali e personali.
Costruire un percorso d’indipendenza artistica è cosa difficile per le compagnie di recente formazione che vogliono essere specchio del proprio tempo. I sentieri per il futuro si snodano attraverso territori incerti: renderli percorribili è un compito ambizioso.

REGOLAMENTO E BANDO

Gli artisti e le compagnie teatrali interessati a proporre un loro spettacolo per partecipare sono invitati a inviare la loro proposta entro e non oltre il 6 aprile 2012 (farà fede il timbro postale e la data di invio delle mail) a Circolo Culturale ARGOSTUDIO Via Natale del Grande, 27 – 00153 Roma o all’indirizzo e-mail argotoff@gmail.com indicando come oggetto la dicitura: PROPOSTA ARGOT OFF 2012 e versare una quota d’iscrizione di € 30,00 tramite bonifico bancario a ARGOSTUDIO IBAN IT49K0100503214000000016036, indicando come causale “QUOTA D’ISCRIZIONE ARGOT OFF 2012”. Affinché sia facilitato ricondurre la quota d’iscrizione al progetto artistico inviato è necessario allegare alla proposta il CRO (ricevuta) del bonifico bancario.
La Direzione Artistica del teatro si impegna a comunicare l’esito del bando entro e non oltre il 30 aprile 2012. Con la sottoscrizione della scheda di iscrizione e l?invio della stessa all?indirizzo dell?Organizzazione, gli artisti accettano il presente regolamento e si impegnano ad osservarlo.

Le compagnie selezionate usufruiranno gratuitamente della sala, della dotazione tecnica del teatro, dell’assistenza tecnica sul montaggio e lo smontaggio e del servizio botteghino. L’organizzazione della rassegna riconoscerà alle compagnie la copertura del minimo SIAE e le spese di promozione. Le compagnie riceveranno un rimborso spese di € 300,00 + IVA; inoltre riceveranno il 50% degli incassi relativi alle repliche effettuate. Le compagnie dovranno provvedere all’agibilità Enpals.

Ogni artista/compagnia è invitato a proporre spettacoli e testi inediti di nuova drammaturgia, lavori già rappresentati o anche solo forme di studio di cui sia però possibile visionare un video integrale e una documentazione fotografica.

Possono partecipare alla selezione artisti/compagnie emergenti, italiani o residenti sul territorio nazionale. Visto l’obiettivo della rassegna di valorizzare compagnie di nuova formazione e giovani teatranti indipendenti, la direzione artistica ha stabilito che almeno il 70 % della Compagnia deve essere composto da membri di età inferiore ai 35 anni.
Il restante 30 % potrà comprendere artisti o collaboratori di ogni età.
Il calendario di ARGOT OFF non permetterà di allestire spettacoli tecnicamente troppo complessi o con tempi di montaggio molto lunghi. A tutte le compagnie sarà richiesta la giusta flessibilità rispetto alla dotazione tecnica prevista nella sala, e sui tempi di montaggio. Sul sito www.teatroargotstudio.com sarà possibile scaricare la pianta e la dotazione tecnica della sala oppure richiederla al teatro tramite e-mail. Eventuali integrazioni di materiale tecnico non disponibile in teatro saranno a carico della compagnia. Il nostro referente tecnico, Javier Delle Monache, sarà a disposizione delle compagnie selezionate e le seguirà per il montaggio e lo smontaggio dello spettacolo.

A partire dal 29 maggio fino al 20 giugno 2011 gli spettacoli selezionati, 2 spettacoli a settimana per 3 settimane, andranno a formare una vera e propria stagione OFF che farà da appendice alla stagione ufficiale del Teatro.

Da quest’anno, inoltre, ARGOT OFF, collabora con Ar.tè – Teatro Stabile d’Innovazione con sede al Teatro Mancinelli di Orvieto, per sviluppare un’ulteriore importante tappa:
verranno portate in scena al Teatro Mancinelli una rosa di cinque proposte di ARGOT OFF sottoposte al giudizio di una giuria di operatori e critici attivi sul territorio nazionale e ad un pubblico selezionato.

Al termine della rassegna una commissione, formata dalla Direzione Artistica del teatro, dalla Redazione della webzine Teatro e Critica www.teatroecritica.net, avrà il compito di valutare con attenzione gli spettacoli proposti e, tenendo anche conto del voto di una Giuria Popolare preposta (composta dai membri della Casa dello Spettatore, ideata e diretta da Giorgio Testa, che seguirà tutta la rassegna) di segnalare i cinque spettacoli finalisti che parteciperanno alla tappa finale ad Orvieto, al termine della quale sarà assegnata allo spettacolo ritenuto artisticamente più meritevole 1 settimana (a percentuale 70/30) all’interno della nuova stagione 2012/2013 del Teatro Argot Studio.

La rassegna sarà quotidianamente attraversata da un osservatorio critico composto dalla redazione della webzine Teatro e Critica www.teatroecritica.net. L’osservatorio si occuperà di curare tutti i lunedì all’interno della rassegna una serie di incontri con gli artisti coinvolti nel progetto e il pubblico (in particolare i membri de La Casa dello Spettatore, ideata e diretta da Giorgio Testa, che andrà a formare la Giuria Popolare della rassegna) sviluppando un dialogo tra le due parti sulla natura dello spettacolo e la sua visione e incentivando, in questo modo, la partecipazione attiva e la formazione del pubblico.
Durante gli appuntamenti del lunedì inoltre, all’interno di questa serie di incontri di formazione del pubblico, le giovani compagnie emergenti coinvolte nel progetto e gli spettatori potranno confrontarsi anche con autori affermati nel panorama nazionale italiano.

Durante tutto il periodo della rassegna la struttura promuoverà gli spettacoli anche grazie al sostegno dei media-partner Ecoradio, E-Theatre e Metromorfosi.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

I dossier utili alla preselezione dei partecipanti dovranno contenere i seguenti materiali:

• curriculum dell’artista/compagnia
• Scheda d’iscrizione (Allegato 1 e 2)
• contatti di un referente e di un responsabile organizzativo e tecnico dello spettacolo
• testo di presentazione dello spettacolo e breve sinossi
• eventuale dvd o link video integrale dello studio/spettacolo
• scheda tecnica
• crediti artistici e di produzione completi
• eventuale rassegna stampa (facoltativa)
• ricevuta bonifico bancario (CRO)

Per INFO e REGOLAMENTO:

Teatro Argot Studio
tel/fax 06.5898111
email argotoff@gmail.com
www.teatroargotstudio.com

REFERENTI: Francesco Frangipane e Tiziano Panici
direzioneartistica@teatroargotstudio.com | 392 9281031