Home Cultura Teatro

Esodo

SHARE

Con il Trattato di Pace del 1947 l’Italia perse molti territori della fascia costiera dell’Istria, l’attuale nord della Croazia, e circa trecentomila italiani, rimasti orfani della propria terra natale, furono costretti a emigrare da un territorio che cambiava padrone, cacciati dalle proprie case che, di fatto, non gli appartenevano più. L’esodo da un territorio che entrava a far parte della Jugoslavia del sanguinario Tito, le foibe, un intero popolo senza più diritti, un evento drammatico che accompagna la fine della, già drammatica, Seconda guerra mondiale raccontate attraverso l’unico monumento rimasto a ricordo della vicenda, i racconti delle persone. Il racconto di Simone Cristicchi parte da un luogo simbolo di questa triste pagina della storia italiana: il magazzino numero 18 di Trieste. Varcata la soglia dell’attuale Italia, infatti, i profughi furono costretti a stipare le proprie cose in un magazzino nel porto di Trieste perché troppo ingombranti per la loro nuova vita, un centro di deposito che è divenuto con gli anni un centro della memoria di speranze inattese, un luogo che aveva l’illusoria missione di rassicurare gli esuli sulla possibilità di poter continuare la propria vita in un territorio diverso da quello in cui erano nati ma pur sempre amico. Simone Cristicchi, con la sua straordinaria sensibilità, mette in scena i sentimenti degli esuli istriani con la magnificenza che ormai lo contraddistingue, alternando musica e recitazione in un incedere di racconti e simboli di un evento drammatico, ergendo sul palcoscenico un monumento vivente alla memoria di un dramma testimoniato ormai solamente dal museo del magazzino numero 18 di Trieste, ancora pieno di cose abbandonate, mai riprese, e di speranze stipate alle soglie di un porto di mare. Al Teatro Vittoria dal 25 febbraio all’8 marzo di e con Simone Cristicchi, Esodo, racconto per voce, parole ed immagini.

 

Teatro Vittoria

Piazza Santa Maria Liberatrice, 10

Info e prenotazioni: TEL. 06 5781960 – FAX 06 5759935 – INFO@TEATROVITTORIA.IT

Orari: mercoledì e domenica alle ore 17 e 30, tutti gli altri giorni alle ore 21,00

Prezzo: Platea 27 €; Galleria 21 €

Marco Etnasi