Home Cultura Teatro

FU GIULIO CESARE

SHARE

L?estate romana ci ha regalato intense emozioni sul fronte teatrale, ma particolarmente degno di nota è il riuscitissimo ?Giulio Cesare? di William Shakespeare. Cast eccezionale, interpretazione sublime, scenografia da lasciare senza respiro: risultato? Sold out ad ogni replica, un successo di pubblico al di sopra di ogni aspettativa e un?infinità di critiche straordinariamente positive da parte della stampa di settore e non.

Artefice dell?originale ?Giulio Cesare? il regista Roberto Marafante, la cui idea di rappresentazione lo ha condotto alla realizzazione di uno spettacolo in cui il pubblico diventa esso stesso protagonista, muovendosi all?interno della suggestiva scenografia dei Fori Imperiali. Dal foro di Cesare al foro Di Augusto il pubblico si lascia estasiare dall?avvincente tragedia che raggiunge minuti di raro e intenso pathos durante la scena struggente della morte di Cassio per mano dello schiavo Pindaro (attori David Gallarello e Gianluca Testa), una sequenza teatrale che ha strappato vigorosi applausi: altissima la tensione del pubblico nel vedere i due attori rincorrersi, cadere giù per le scale e prendersi a pugni. Location non poteva essere più azzeccata: i Fori sono divenuti tutt?uno con l?azione e con i dialoghi dei personaggi durante l?intero spettacolo che, anche a livello estetico, ha saputo catturare i misteri del più elevato godimento artistico. Note dolenti? Non ce ne sono, se non l?insoddisfazione di coloro che avrebbero tanto voluto vedere lo spettacolo ma che, inaspettatamente, non hanno potuto solo a causa del ?tutto esaurito?. In ogni caso, anche se in via del tutto non ufficiale, si vociferano possibili repliche. State in campana!

 

Cinzia Dell?Omo