Home Cultura Teatro

La solita, diversissima famiglia napoletana

SHARE
presepe

L’associazione Natale-Napoli conduce inevitabilmente alla genesi di tutta la mitologia teatrale sviluppata su questa doppia polarità: Eduardo col suo Natale in casa Cupiello

 

In effetti in Ricomincio dal presepe, in scena dal 1° al 6 ottobre al Teatro 7, lavoro scritto, diretto e interpretato – tra gli altri – da Bernardino De Bernardis, tutto lascerebbe pensare a un legame di continuità col capostipite eduardiano.
Il nodo da cui muove tutta la vicenda è la classica famiglia napoletana indigente e allargata – stavolta collocata sul finire degli anni ’90 – con tanto di protagonisti e comparse, macchiette e figuranti, ugualmente sospesa tra tragedia e farsa, alla vigilia di qualcosa, che non è solo il Natale.

In realtà però De Bernardis riparte proprio lì dove Eduardo aveva finito, tra il disincanto e l’accettazione obbligata, nell’ombra impietosa del tramonto dei valori. La commedia trova il suo slancio proprio recuperando una napoletanità, e con essa un’umanità in senso più ampio, che precede quella eduardiana, che anticipa la crisi assorbendola, e facendone un punto di forza.
Dalla precarietà materiale si passa a quella di una dimensione più interiore, che coinvolge il legame di coppia e con esso tutti quelli accessori presenti in ogni famiglia. Ma il gusto amaro è solo una transizione, un passaggio, e non la conclusione della vicenda. Il riso, da quel momento, torna ed è pieno, secondo la cifra comica che caratterizza lo spettacolo, perché passa per la necessaria accettazione delle proprie e altrui debolezze, delle sacrosante imperfezioni che ci segnano individualmente e ci legano gli uni agli altri, in particolare nella pangea familiare, unione di individualità e unità per sua natura frammentata. Un equilibrio nel caos, come quello che caratterizza la messa in scena di questo lavoro, una ventata partenopea fresca e diversa, che ognuno dei 17 attori in scena riesce a rendere con immediatezza. Gli incassi dello spettacolo andranno a sostegno dell’Associazione Peter Pan, impegnata nell’assistenza ai bambini colpiti da tumore, un motivo in più per rispondere si alla fatidica domanda: “Te piace ‘o presepe?”.

Ricomincio dal Presepe
Dal 1° al 6 ottobre
Teatro 7
Via Benevento 2 (viale Regina Margherita)
http://www.teatro7.it/
teatro@teatro7.it
Tel:06/4423 6382 – 393/ 93 61 766

Stefano Cangiano

 

SHARE