Home Cultura Teatro

Marilyn: una morte tra mistero e mito

SHARE

A cinquant’anni dalla morte di Marilyn Monroe, mito e icona femminile ad oggi ancora celebre per la sua bellezza e sensualità, l’Associazione Culturale Mimose & Soufflé propone lo spettacolo “Marilyn – gloria e morte di un mito”, dal 1 all’11 novembre al Teatro Le Salette.

Un testo di Aldo Cirri e interpretato da Maura Biaggioni, nato dopo un’accurata ricerca su documenti ormai resi pubblici. Lo spettacolo teatrale vuole rappresentare la vita, la storia e il mito di Marilyn, cercando di dipingere una miniatura con tutti i colori esistenti al mondo. Perchè così fu Marilyn: un piccolo essere in cui erano concentrati la maggior parte dei talenti che una donna può avere ed esprimere nell’arco della sua esistenza.

Una personalità complessa, quella della diva, che poteva essere ritratta solo confrontando e facendo scontare le sue angosce con quelle stesse degli attori che interpreteranno lo spettacolo, fino al punto di perdere il senso del confine tra finzione e realtà.

 

Un testo impegnativo, quello portato in scena, che cercherà di trasmettere l’interiorità dell’attrice al di là della sua immagine pubblica, scavando nel suo profondo ed esteriorizzando il processo onirico della sua morte, in quella che tra le varie ipotesi sembra la più assurda ma anche la più plausibile.

Per informazioni e prenotazioni: 0678345779 – 3356843670 – vittoriaviola@libero.it

Serena Savelli