Home Cultura Teatro

Renzo e Lucia tornano “Promessi Sposi” al ritmo di musical

SHARE

Al Granteatro di Roma dal 10 al 20 novembre andrà in scena l’opera moderna “I Promessi Sposi”.

E’ la rappresentazione scenica ispirata all’omonimo romanzo di Alessandro Manzoni che tratta della difficile storia d’amore senza tempo, che supera le difficoltà e le prepotenze, tra i giovani Renzo Tramaglino e Lucia Mondella. A firmare la regia della riduzione teatrale, per una produzione tutta italiana, è stato Michele Guardì, che ha pensato la rivisitazione del celebre romanzo manzoniano come una perfetta amalgama tra il musical e l’opera rock, e per fare questo si è avvalso della collaborazione di grandi nomi come Pippo Flora che ha composto musiche, arrangiamenti ed armonizzazioni, e il Maestro Renato Serio, che oltre a curare l’intera direzione musicale si è occupato anche dell’orchestra sinfonica, mentre a dirigere il coro polifonico è Maria Grazia Fontana, ed a Sergio Cammariere è stata affidata la consulenza musicale per le parti con il pianoforte, ma anche l’editing e i missaggi. Nella scelta dei protagonisti si è deciso di puntare su alcuni artisti che hanno già collaborato insieme in altre importanti produzioni musicali come il celebre musical firmato da Riccardo Cocciante e Luc Plamondon “Notre Dame de Paris”, parliamo di Lola Ponce, Giò Di Tonno, Christian Gravina, Christian Mini, Graziano Galatone e Vittorio Matteucci, che per questo spettacolo interpreteranno rispettivamente: la monaca di Monza, Don Rodrigo, Fra Cristoforo, l’avvocato Azzeccagarbugli, Renzo e l’Innominato, mentre a vestire i panni di Lucia sarà Noemi Smorra. Lo spettacolo è stata definito l’evento musicale dell’anno, e promette di raccontare la storia di Renzo e Lucia come non l’avete mai vista, anche grazie ad una scenografia spettacolare composta da ben tre palcoscenici rotanti per un palco di quaranta metri.

 

Michela Romoli